foto per pubblicazione

Com’è andato il primo giorno di scuola? Non tanto per i vostri bambini, e forse neanche per quelle mamme che sono corse in ufficio o al lavoro, sempre in equilibrio tra i tanti impegni che a volte non gli lasciano neanche il tempo di preoccuparsi!

No adesso mi rivolgo a quelle mamme a tempo pieno, quelle che sono abituate alle urla e alle richieste dei loro nani 24 ore su 24, e che spesso bramano e desiderano ardentemente qualche ora in solitudine. Ritrovandosi poi ad  non vedere l’ora che tornino i proprio pargoli già dopo qualche minuto di singletudine!

Personalmente ho passato questa fase già l’anno scorso, con l’ingresso di Carolina all’asilo e di Cecilia alle elementari!

Fatto sta che in realtà non mi sono sentita tanto sola neanche quando le bambine hanno ripreso la scuola, perché ho qui con me la mia figlioccia pelosa a quattro zampe di nome Luna!

Ho sentito la casa veramente vuota la mattina che non c’era neanche lei, perché era dalla veterinaria!
A volte non ce ne accorgiamo, ma quanta compagnia ci fanno gli animali!

Per tutti gli amanti degli amici a quattro zampe, in questo caso per la precisione per gli amanti di cagnolini, voglio segnalare l'evento “Trainer Cani Eroi Show”, un vero e proprio show nel quale  si esibiranno tante associazioni 

pubblicazione opzione 1

Il Trainer Cani Eroi Show 2017 è alla sua terza edizione, si svolgerà il 17 settembre a San Donà di Piave a partire dalle ore 10.00.

E’ organizzato da Trainer, il brand leader nella nutrizione naturale per cani e gatti e da sempre si impegna a sostenere gli eroi a 4 zampe.

Trainer ha infatti ben pensato di portare a conoscenza del grande pubblico, il reale contributo offerto dal cane alla società umana, proprio attraverso gli esempi proposti dalle centinaia di cani impegnati ogni giorno in tante attività sociali e di soccorso: soccorso durante i terremoti, salvataggio in mare, ricerca di persone disperse, pet-therapy e molto altro…

Le prove in cui si esibiranno in nostri amici a quattro zampe e le loro spalle sono proprio queste: soccorso in acqua, ricerca di persone sotto macerie, pet-therapy e molto altro ancora.

Sarà una bellissima occasione per vedere da vicino e festeggiare tutti assieme i tanti angeli a quattro zampe che ogni giorno vegliano sulla sicurezza di ognuno di noi.

DSC_1138

Un ottimo modo per trascorrere la domenica in famiglia, e anche per avvicinare i bambini ai nostri amici ai cani!

Chi infatti già li ama, non potrà non rimanere a bocca aperta. Mentre per quei bambini che invece sono un po’ intimoriti dai cani (ce ne sono tanti), potrebbe essere un ottimo modo per provare ad avvicinarsi e a vedere quanto sono preziosi per noi.

Tutti allora al Trainer Cani Eroi Show 2017 il 17 settembre a San Donà di Piave a partire dalle ore 10.00. 

L’ingresso è gratuito!

DSC_0361
Buzzoole
torta light yogurt cacao senza burro

Ci siamo, domani inizia la scuola!

Cosa ne dite di iniziare la giornata con una fetta di torta light allo yogurt e cacao, senza burro?

Appena sveglia io ho bisogno di mangiare e bere qualcosa. Anzi, finché non ho messo qualcosa nello stomaco ho l’impressione di non essermi ancora svegliata del tutto (a volte la stessa impressione mi accompagna fino all’ora di cena!!! Winking smile Winking smile ).

Carolina è come me, appena si sveglia ha fame e vuole mangiare!

Cecilia invece mi fa dannare, non mangerebbe niente!

Il suo stomaco è chiuso per un bel po’, e questo vale non solo quando c’è la scuola.

Quando era più piccola infatti, pur non essendo mai stata una di grandi appetiti mattutini, diventava inappetente più che altro nei mesi dell’asilo, mentre crescendo direi che non farebbe colazione quasi mai! Neanche quando era in vacanza!

Ovviamente ognuno ha i suoi ritmi e le sue abitudini, però saltare completamente la colazione è una cosa che non mi sento proprio di lasciare fare a Cecilia, ancora di più adesso che inizierà la scuola e che quindi non avrà modo di mangiare qualcosa fino all’intervallo.

Per questo sperimento e provo alternative che possano risvegliarle l’appetito!

Andando per tentativi ho scoperto che non le dispiace la colazione salata, che è comunque un’ottima alternativa, ovviamente a patto che non ci si appesantisca troppo (anzi non mancheranno le nostre proposte a breve!!).

Qualche giorno fa però mi ha chiesto la torta al cioccolato, e quando le mie bambine la chiedono so che la ricetta della torta al cioccolato che amano è questa. 

Anche a me piace tantissimo ed è la mia preferita, ma avevo voglia di cambiare e ho rispolverato questa versione della torta allo yogurt e cacao senza burro, che preparo dai tempi del liceo e che mi aveva passato la mia carissima amica Elena.

E’ veramente soffice e golosa, pur non avendo il burro. Lo yogurt infatti lo sostituisce benissimo, e volendo potrete utilizzare lo yogurt di soia per una torta senza latticini.

Come al solito l’ho modificata seguendo alcuni dei 10 trucchi per dolci più sani, che mi spero che anche voi seguiate!!

Buon inizio scuola a tutti!

Ricetta torta light al cacao e yogurt senza burro

Ingredienti:
225 farina (io di tipo 2)
150 g zucchero di canna grezzo
50g cacao amaro
250g di yogurt bianco (anche di soia, per una versione della torta al cacao senza latticini)
50 g olio (quello che preferite)
3 uova
1 bustina di polvere lievitante

Procedimento
torta cacao yogurt1torta cacao yogurt2
Dividete i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi (non serve che siano fermissimi).
In una ciotola mescolate farina, zucchero, cacao amaro e lievito.
torta cacao yogurt3torta cacao yogurt4

Aggiungete agli ingredienti secchi i tuorli e gli albumi. Unite poi lo yogurt e, quando sarà tutto amalgamato, unite l’olio.
Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Rivestite una teglia di carta da forno e cuocete in forno caldo a 170° per 35 minuti.
omeopatia funziona

Quante volte abbiamo ci hanno rivolto questa domanda, o abbiamo sentito chiederla tra mamme: “Secondo te l’omeopatia funziona?”.

Anzi forse ancora più spesso mi è capitato di sentire chiedere: “Ma tu ci credi all’omeopatia"?”, come se fosse una figura mitica o Babbo Natale e la Befana.

L’omeopatia è infatti una delle più controverse e discusse terapie alternative per curarci.

Si basa su "principio di similitudine del farmaco”, secondo il quale il rimedio appropriato per una determinata malattia sarebbe dato da quella sostanza che, in una persona sana, induce sintomi simili a quelli osservati nella persona malata. Tale sostanza, detta anche "principio omeopatico", una volta individuata viene somministrata al malato in una quantità fortemente diluita e dinamizzata. 

Allo stato attuale, nessuno studio scientifico pubblicato su riviste mediche di valore riconosciuto ha potuto dimostrare che l'omeopatia presenti, per una qualsiasi malattia, un'efficacia clinica che sia superiore all'effetto placebo (Fonte wikipedia).

Per quello che mi riguarda ho scoperto ed iniziato a conoscere l’omeopatica con la maternità.
Quando è nata Cecilia il nostro pediatra ci ha prescritto in più occasioni rimedi omeopatici, a volte in sostituzione alle medicine tradizionali, altre volte a supporto. 

Stimando molto la sua professionalità ovviamente mi sono affidata alle sue prescrizioni, e in linea di massima devo dire di avere avuto in diversi casi anche buoni risultati.

La guarigione sarebbe avvenuta ugualmente e nello stesso tempo?

Ovviamente io non ho la risposta a questa domanda.

Quello che posso dirvi è che ripongo tutta la mia fiducia nella medicina tradizionale, e faccio fatica a potere credere di non farlo, dato che ha salvato e continua a salvare vite.

Allo stesso tempo penso che spesso oggi la nostra fretta o la nostra poca sopportazione ci faccia  a volte abusare di farmaci non del tutto necessari, nella nostra quotidianità.

Vorremmo che il raffreddore ci passi in un giorno, o non sopportiamo il minimo mal di testa.
Questo vale ancora di più quando stanno male i nostri bambini, anche se si tratta di semplici raffreddori o influenze.

Per quello che mi riguarda cerco di sopportare  il più possibile i malanni di stagione (e dell’età!).
Non prendo niente al primo mal di testa e non ricorro a niente di più di tanta frutta e verdura quando sono raffreddata.

Mi capita però di ricorre invece all’omeopatia per le mie bambine, nella speranza non tanto che l’influenza di turno passi prima, quanto non porti complicazioni.

Sappiamo bene infatti noi mamme che al primo colpo di tosse siamo capaci di pensare già a bronchiti e polmoniti, o un mal di pancia ci fa subito scongiurare gastroenteriti ed affini!

In questi casi la medicina alternativa può essere un’alternativa nella velocizzazione della guarigione, così come i rimedi della nonna.

La tisana antibiotica ad esempio qui è un classico quando stiamo poco bene!

Ma in circostanza più serie credo che sia importante ricorrere ai giusti farmaci che risolvano la situazione ed evitino complicazioni.

E voi cosa ne pensate? Vi affidate anche a questo tipo di cure oppure no?
Qual è la vostra esperienza con l’omeopatia?
agenda

L’inizio della scuola coincide anche con l’acquisto del materiale scolastico, attività forse poco piacevole se sei mamma, ma estremamente desiderata se sei il bambino!

Si inizia con le Elementari, con lo zaino, l’astuccio e il diario in genere del personaggio preferito.
Crescendo poi si abbandonano cartoni ed eroi, e si passa a zaini più anonimi...

Sarà per questo che i ragazzi cercano poi di personalizzare il più possibile il proprio materiale scolastico?

Chi non ha fatto una scritta sul proprio zaino da ragazzino?

O non si è scambiato il diario per una dedica o un disegno?

IMG_4641

Proprio per questo che è nata ME – My Evolution, la nuovissima agenda di Franco Cosimo Panini Editore pensata proprio per chi ama vedere le cose in modo nuovo e condividere sempre il suo punto di vista. 

La sua prima geniale particolarità è la copertina: addio agende tutte uguali, perché ME – My Evolution ha una copertina che può cambiare sempre, con gli 8 stickers adesivi che si trovano all'interno.

Ma non solo, perché sulla copertina potrete anche disegnare, scrivere quello che volete, o decorarla con gli stencil che troverete all’interno.

IMG_4631

Non finisce qui perché on line trovate altre copertine da stampare e scaricare, e una vera e propria community, pensata per condividere il proprio mondo, e per conoscere quello di altri giovani creativi.

Ogni pagina dell’agenda, oltre al calendario e allo spazio per scrivere, contiene uno spunto per rilassarsi un po' prima di un interrogazione o nei momenti di noia. 

Tanti piccoli disegni che possono diventare l'inizio di un attacco di creatività, di una storia o di un momento per staccare tutto per sé.

Tra le pagine poi ci sono citazioni di artisti e letterati, ottimo spunto per riflettere e pensare.

Insomma un’agenda veramente speciale, che ci aiuta a rilassarci e ad ispirarci, perfetta per i ragazzi ma anche per mamme impegnate e creative!




Buzzoole
ghiaccioli

Ci siamo, meno 2 giorni a settembre, le giornate si sono già accorciate e dicono che una perturbazione che ci traghetterà verso l’autunno è alle porte.
Ma vi confesso subito che la sottoscritta è ancora al mare, e quest’anno non ha poi così tanta voglia di andarsene via!
Ogni anno vi ripeto che per me Settembre è il vero Gennaio dell’anno!
Con la fine dell’estate arriva sempre tanta voglia di ripartire, tante idee e progetti nella testa, tanta voglia di fare, e di fare meglio.
Così mi viene voglia di abbandonare la vita da spiaggia e di ri-impadronirmi di quella solita!
Quest’anno vi dirò che, nonostante i progetti e le energie non mi manchino, mi sentirei di stare ancora un bel po’ qua!
Ma tutto intorno a me mi ricorda che settembre sta arrivando…
Le nostre piantine di fragole nell’orto di casa però devono viverla proprio come me perché hanno deciso di regalarci di nuovo delle belle fragolone rosse dolci e succose.
Che anche loro non vogliano arrendersi all’autunno che arriva?
Così mi è tornata la voglia di preparare i i nostri buonissimi ghiaccioli alla fragola e banana, e mi è venuto in mente di non avervi mai postato la ricetta!
Sono come al solito semplicissimi da fare, molto buoni e preparati al 100% frutta, già così dolce e buona per natura da non avere bisogno di aggiungere zucchero o nessun altro dolcificante!
P.S.
Non so se si capisce dalla foto un po’ scura dell’interno del freezer… ma Cecilia continua ad infilarmi palloncini riempiti d’acqua da congelare!! 

Ricetta ghiaccioli fragola e banana


Ingredienti:
1 banana
1 decina di fragole
Le quantità di frutta non devono essere rigorosamente precise, l’ideale in queste preparazioni è frullare e assaggiare! Ed eventualmente aggiungere qualche fragola o qualche pezzo di banana per regolare il sapore o la dolcezza!

Procedimento:
IMG_0321IMG_0322
Mettete tutto dentro un frullatore insieme a qualche cucchiaio di acqua e frullate fino ad ottenere una crema liscia priva di grumi.

IMG_0323
Mettete negli appositi stampini e riponete in freezer per almeno 3 ore.
ricetta cotoletta di tofu

Ah la cotoletta!!! Qualsiasi cosa si celi in genere sotto quella crosticina gialla e croccante diventa buonissima, ragion per cui, cotoletta deve essere proprio una parola magica!

Come ben sapete non sono una grande amante del tofu (perché esiste qualcuno amante del tofu??), ma amo la sua veste trasformista, la sua capacità di diventare quello che vogliamo, basta riuscire ad utilizzare sapientemente i giusti condimenti e le giuste astuzie!


Era il caso della ricetta della torta dolce ripena di tofu, o del tofu alla salsa di soia!
Stessa cosa vale qui in questa ricetta, della cotoletta di tofu!

Sono ottime mangiate così, magari con una spruzzatina di limone, ma anche nel classico panino con cotoletta e insalata! 

Per una versione delle cotolette di tofu senza glutine potrete sostituire il pangrattato con la farina di mais!

Ricetta cotoletta di tofu

Ingredienti:
Un panetto di tofu da 160g (o quello che trovate)
Pangrattato
Farina di mais o farina di ceci per la pastella

Procedimento:
IMG_0338IMG_0339 
 Preparate la pastella sbattendo un paio di cucchiai di farina di mais o di ceci con qualche cucchiaio di acqua e un pizzico di sale.
Se il vostro panetto di tofu è molto spesso, come lo era il mio, tagliatelo a metà e ricavatene due.
Passate il tofu nella pastella e poi nel pangrattato, che potrete aromatizzare anche con erbe e spezie.

IMG_0340IMG_0341 

Ungete una padella antiaderente con un filo d'olio e quando sarà caldo cuocete il tofu da entrambi i lati fino a doratura. 
Potete cuocere le cotolette di tofu anche in forno a 180° per 10 minuti.

Mi piace pensare al giardino come una stanza della casa.

tappeti-erbosiUna stanza speciale, quella con il soffitto e la carta da parati più belle di tutti. 

Io cerco di fare stare le mie bambine all’aria aperta più tempo possibile, scegliendo anche di fare attività che magari normalmente si farebbero al chiuso, come per esempio fare i compiti in giardino!

Ci avete mai provato?

Quando il tempo lo permette, per noi è molto più bello!

Stare all’aria aperta non fa solo bene alla salute, ma fa anche tanto tanto bene all’umore!

Per questo, come si studia nei dettagli come arredare una stanza, allo stesso modo bisogna pianificare con cura la progettazione del giardino. 

Bisogna fare in modo che questa meravigliosa stanza senza soffitto e senza pareti sia sfruttata nel migliore possibile dei modi, per potere trascorrere più tempo possibile all'aria aperta!

Purtroppo non è cosa da tutti sapere tirare fuori il meglio dal proprio giardino, sia esso piccolino che grande. 

IMG_0844

Grande esperto per la progettazione e la realizzazione di giardini, terrazzi e aree verdi è Eden Garden.
Eden Garden è a Modena e lavora in tutta la provincia fino a Bologna con l’obiettivo di riuscire a espandersi su tutto il territorio dell'Emilia Romagna.

Forte della sua esperienza pluriennale nel settore, mette a disposizione dei suoi clienti materiali di altissima qualità, professionali e sicuri per le aree verdi su cui opera. 

Eden Garden mette a disposizione tantissimi servizi, tra cui:
  • progettazione di parchi, giardini e terrazzi
  • programmi di manutenzione annuale del verde privato, condominiale ed aziendale
  • realizzazione di manti erbosi a semina e a idrosemina
  • posa di tappeti erbosi in rotoli e sfalci d'erba
  • piantumazioni di siepi, piante ad alto fusto, arbusti, piante ornamentali
  • realizzazione di gazebi, tettoie e frangivento
Eden Garden si occupa di tutto: vi offre un servizio chiavi in mano, dalla progettazione alla realizzazione del verde e delle opere murarie, idrauliche ed elettriche.

Una volta terminati i lavori poi non vi abbandona, ma continua a prendersi cura del nostro verde, con programmi di manutenzione annuale che garantiscono il miglior risultato con la minima spesa.
Trovate maggiori informazioni sul suo sito, che vi consiglio di visitare.

IMG_0806
Buzzoole
Doc-MO

Un aperitivo, il pre dinner, è un una bevanda alcolica o analcolica che si beve prima dei pasti per stimolare l'appetito, ma in realtà ora è diventato un vero e proprio momento della giornata.

Ho scoperto il vero piacere dell’aperitivo solo da mamma, quando i momenti di relax sono ben pochi, e così impari a godere davvero di quelli che ti capitano.

Nella mia vita precedente l’aperitivo era solo un’ulteriore scusa per uscire tra amiche e amici, divertirsi, ascoltare musica, magari nel locale giusto, e chiacchierare.

Niente di male, ma ora l’aperitivo è  qualcosa di molto diverso. 

Ora l’aperitivo è godersi ogni attimo di quell’ora magica, il tramonto.

E’ riempirsi gli occhi dei suoi colori, dei suoi profumi e dei suoi rumori.

E’  potere guardare le mie bambine che giocano, senza fretta, senza orari. 

E’ essere felici perché alle 7:30 di sera si sta ancora in spiaggia, a piedi nudi, con il cielo azzurro come soffitto.

E’ l’aria che torna respirabile, dopo il caldo del giorno.

E’ assaporare veramente, sorso dopo sorso, un buon bicchiere di vino, di cercare di coglierne i sapori, i profumi, anche per chi di vino non ne capisce niente.

E’ le bollicine, le note fruttate che ti accarezzano il palato.

E’ il momento per staccare dalle preoccupazioni quotidiane e fare il pieno di relax ed energia positiva, da conservare come prezioso ricordo durante l’inverno e il freddo.

L’aperitivo è anche evitare che mie figlie si strafoghino di patatine… ma questa è un’altra storia!!

Per i vostri aperitivi vi consiglio il Prosecco DOC Treviso Extra Dry - MO Collection, ottenuto da uve selezionate provenienti da una zona storicamente vocata alla produzione di Prosecco, accuratamente spumantizzato affinché possa trasmettere al meglio le proprie doti.

Il prosecco Mionetto per me è perfetto gustato fresco, con le sue cremose e persistenti bollicine, per assaporare tutte le generose note fruttate di mela, acacia, agrumi e mandorla, tipiche del vitigno di provenienza. 

Buzzoole
20623492_10213580852497650_1787313051_o

Agosto si sa è il mese delle vacanze ma è anche il mese in cui le mamme iniziano a pensare a quello che servirà ai loro bambini per il rientro a scuola di settembre.

Organizzarsi per tempo infatti è la prima regola di sopravvivenza per una mamma. 

In più ad agosto ci sono spesso molte offerte per quel che riguarda cancelleria, zaini, astucci e grembiuli!

Stessa regola vale per le etichette, diventate per me indispensabili sia per Carolina all’asilo che per Cecilia a scuola!

Le chat di entrambi le classi infatti sono spesso inondate di messaggi con smarrimenti di giochi, bavaglini e indumenti, per quel che riguarda l’asilo di Carolina, e cancelleria e vestiti alle elementari da Cecilia!

Da questo punto di vista noi non abbiamo alcun problema perché le cose che Carolina e Cecilia portano a scuola sono prontamente etichettate, con le etichette con i loro disegni e colori preferiti!

20616475_10213580852417648_1558817351_o

Così sono contente loro, che si ritrovano i loro oggetti personalizzati e non rischiano di confonderli, ed è contenta la mamma, perché in questo modo gli oggetti non sono mai andati persi!

Per le etichette adesive io mi sono affidata anche quest’anno a Petit-Fernand, perché trovo siano le più belle in circolazione, e in più sono sicura della loro resistenza e della loro qualità, avendole testate tutto l’anno scorso!

20543067_10213580852297645_1405863539_o

Quest’anno poi sul sito potrete trovare ancora nuove e coloratissime illustrazioni,  divise per categorie, come ad esempio i simpaticissimi disegni Kawaii, la nuova collezione di animaletti colorati, i supereroi, le fate e i personaggi di fantasia. 

Io ho  fatto scegliere come l’anno scorso alle mie bambine l'etichetta che con il diegno e il colore che preferivano!

Basta andare sul sito per creare le etichette personalizzate.
Ilrisultato è stato super colorato e fashion per vestiti e oggetti, che grazie alle etichette Petiti Fernand non verranno più smarriti o scambiati con quelli dei compagni.
StrutturaEsterna_thumb2
Andare dal dentista non è mai un piacere, facciamo sì almeno che sia bravo.
E’ molto importante partire dalla prevenzione e curare ed insegnare ai nostri bambini una corretta igiene orale.
Bisogna lavarsi i denti quotidianamente, con lo spazzolino da denti, almeno tre volte al giorno, per la durata di 2-3 minuti ogni volta e sostituire lo spazzolino in media ogni 2-3 mesi.
Importantissimo per noi adulti (i bambini inizieranno più avanti) è anche l’uso corretto del filo interdentale e quando necessario in base alla propria morfologia dentale.
In questo modo garantirete una migliore pulizia della placca batterica negli spazi interdentali.
In gravidanza e in allattamento la prevenzione deve essere ancora più accurata ed attenta, perché sappiamo bene che i denti possono risentirne maggiormente.
L’igiene personale è quindi indispensabile per ridurre il rischio di formazione delle carie ma sappiamo che spesso non è purtroppo sufficiente, ed è quindi indispensabile ricorrere all’aiuto di specialisti professionisti.
La scelta del dentista può non essere semplice perché il passaparola non sempre funziona correttamente.
La soluzione allora può essere quella di affidarsi ad un grande centro che goda  di molta esperienza e di numerosi soluzione per qualsiasi problematica, come il Centro Medico Vesalio.
SALAOPERATORIA_1_thumb1

Il Centro Medico Vesalio ha una decina di ambulatori, sale chirurgiche e sale operatorie riservate alle prestazioni odontoiatriche, coordinate dall’esperienza venticinquennale del Dott. Finotti.
La sua equipe è formata da circa 22 professionisti medici- chirurghi e odontoiatri specializzati nelle diverse branche dell’odontoiatria, per offrire un servizio completo a copertura di tutte le esigenze odontoiatriche del paziente.
La clinica è specializzata nella cura della piorrea e rigenerazione ossea e di implantologia a carico immediato.

Il Centro Medico Vesalio offre inoltre servizi di estetica invisibile, ortodonzia linguale e ortodonzia estetica.

Implantologia_03_thumb1

Il Centro Clinico Odontoiatrico Dott. Finotti é una struttura che ha come suo punto di forza la sinergia delle professionalità: uno staff di odontoiatri altamente specializzati in grado di offrire al paziente un servizio completo, a copertura di tutte le branche dell'odontoiatria moderna.
Vi consiglio di visitare il SITO  #CentroMedicoVesalio, dove troverete maggiori informazioni e tantissimi articoli veramente molto interessanti per la nostra salute dentale.
Buzzoole Buzzoole
luna

Qualche settimana fa Luna, la nostra gattina di un anno, ci ha fatto prendere un brutto spavento.

Una sera infatti, mentre io ero in giro con le ragazze, mi chiama mio marito da casa avvertendomi di avere trovato una macchiolina di sangue nella lettiera.

Ovviamente le bimbe non avrebbero dovuto sentire, ma purtroppo lo hanno fatto e cosi oltre alla preoccupazione per la salute di Luna, è scoppiata anche la tragedia in casa.

Cecilia infatti ha avvertito subito il tono preoccupato del papà, e ha iniziato a piangere disperata preoccupata per la sua gattina.

Abbiamo cercato di tranquillizzarla, e siamo scappate a casa, cercando poi notizie su cosa poteva essere successo.

La mattina dopo siamo state dalla veterinaria, e la visita ci ha tranquillizzato, se è una cosa occasionale, può capitare di trovare del sangue nelle feci dei gatti.

Ovviamente se dovesse ripetersi, bisognerebbe fare un’analisi più approfondita, come ad esempio controllare che non ci sia semplicemente una ragade interna.

Anche l’esame delle feci è risultato tutto nella norma, e così abbiamo tirato un sospiro di sollievo.
La cosa però mi ha fatto riflettere sul curare maggiormente l’alimentazione del nostro gattino.

Ultimamente, complice il poco tempo e la fretta, mi era capitato di acquistare non le solite croccantini ma quelle che capitavano durante la spesa.

Sono venuta così a conoscenza dei croccantini PERFECT FIT™, una linea avanzata di alimenti secchi per gatti sterilizzati che assicura una protezione completa per una vita sana a prescindere dall'età o dallo stile di vita del tuo gatto.

20182043_10213429388071134_1902252317_o


Tutte le ricette di questi croccantini #perfectfit sono state sviluppate con i nutrizionisti e veterinari del Centro WALTHAM, il Centre for Pet Nutrition, ovvero l’Autorità mondiale per l’alimentazione e la cura degli animali domestici.  Il Centro Waltham è situato a Leicestershire, in Gran Bretagna, e si avvale del contributo dei più importanti esperti, nutrizionisti e veterinari, che sviluppano ricette per prodotti nutrizionali di alta qualità in grado di soddisfare i bisogni degli animali domestici, in modo pratico.
I croccantini PERFECT FIT™ sono i primi a combinare 5 benefici in un'unica FORMULA TOTAL 5 rispondendo alle esigenze di salute comuni a tutti i gatti indipendentemente da età o stile di vita:
  • Mantenimento del Peso Forma: Formulato con una combinazione di L-carnitina, un elevato livello di proteine e un ideale apporto calorico che aiuta a mantenere il peso forma
  • Benessere del Tratto Urinario: Formulato con il giusto bilanciamento di minerali per favorire il benessere del tratto urinario
  • Digestione Ottimale: Realizzato con proteine di alta qualità e riso facilmente digeribili dal tuo gatto
  • Difese Naturali Forti: Con aggiunta di taurina, vitamina E e vitamina C che aiutano a supportare le sue difese naturali
  • Pelle e Pelo in salute: Contiene biotina, zinco e olio di girasole, una fonte naturale di acidi grassi omega 6 che aiutano a mantenere pelle e pelo in salute.
Oltre a tutti questi benefici, che sicuramente vedremo nel tempo, devo dire che la nostra gattina non si è assolutamente lamentata del cambiamento anzi ha molto apprezzata, leccandosi i baffi da perfetta gattina golosa!!

20137825_10213429387991132_1890809236_o
Buzzoole
16_Style_Teal_Fridge_Mother_3_thumb[1]
Quando mi sono sposata e ho cambiato casa ho subito notato la differenza tra l’acqua della casa dei miei genitori, che hanno il depuratore, e l’acqua della nuova casa.

Se mi capita di lavare una pentola e di dimenticarmela ad asciugare all’aria sul lavello, subito si vedono delle macchioline bianche per l’elevata presenza del calcare.

Dato che il marito mi ha subito bocciato la possibilità di installare un depuratore, mi sono da subito informata sulle caraffe filtranti.

Come ogni novità immessa sul mercato, il mio spirito scientifico mi portava ad essere un po’ dubbiosa, e per questo mi chiedevo se le caraffe filtranti funzionassero veramente.

Il caso ha voluto poi che un’amica di un’amica, mi avesse regalato (per il matrimonio, in ritardo) una caraffa (Brita) che ho poi iniziato ad utilizzare abitualmente.

Di recente ho provato la nuova caraffa BRITA fill&enjoy Style, e devo dire l’acqua è ancora più buona, e lasciatemelo dire, è anche molto bella, perfetta per essere messa in tavola anche a pranzo e a cena.

La novità della nuova caraffa Brita è quindi prima di tutto il nuovo filtro potenziato MAXTRA +: il filtro, in microgranuli di carboni attivi a forma di perla, ha le dimensioni ancora più piccole e con una maggiore superficie filtrante che migliora gusto e odore. Grazie alle resine a scambio ionico, la riduzione del calcare è dimostrata e si conferma eccellente, mentre la griglia più sottile filtra anche le particelle più fini.

La caraffa Brita può essere poi utile non solo semplicemente per l’acqua da bere, ma anche per cucinare, cuocere i cereali, per preparare tè, tisane, ghiaccioli, caffè buoni e sani.

In più, la caraffa BRITA fill&enjoy Style, grazie al nuovo filtro, che offre un’affidabile riduzione del calcare permette di non rovinare i piccoli elettrodomestici che necessitano dell’uso dell’acqua che normalmente prendiamo dal rubinetto, come macchine del caffè e bollitore, aumentandone così la durata della macchina nel tempo, oltre a migliorare il sapore finale.

La cosa bella è che questo nuovo super filtro è compatibile anche con i vecchi modelli di caraffa Brita.

Pur non essendo ancora riuscita ad eliminare le bottiglie in casa, sono convinta che consumare acqua filtrata con la nostra caraffa BRITA apporti numerosi benefici, primi tra tutti il rispetto dell'ambiente, la praticità e il risparmio.

Buzzoole