Pasta madre solida o pasta madre liquida? Questo è il problema!

By 00:49 , ,


La pasta madre liquida è semplicemente una pasta madre con un livello di idratazione, ovvero con una quantità d’acqua, doppio  rispetto alla pasta madre solida (è pari al 100% del peso della farina). Questo le permette di avere tutta una serie di vantaggi che adesso vi vado ad elencare:
  • La gestione della pasta madre liquida è più semplice della gestione della pasta madre solida (a me basta questo primo punto per convincermi di volere il lievito liquido!).
  • Per avere del buon pane o dei buoni lievitati in generale non c’è bisogno di aspettare tanto tempo come per la pasta madre solida, la cui maturazione avviene nel tempo (non vi basta?).
  • I rinfreschi sono semplici, non necessitano di alcun utensile (io uso una forchetta!).
  • Grazie a una tecnica chiamata pseudo-rinfresco inventata da una blogger di nome Anna (del blog C’è di mezzo il mare), non c’è spreco di farina quando si deve andare a preparare il lievito da aggiungere all’impasto vero e proprio (questa operazione si chiama appunto rinfresco, per le spiegazione più tecniche vi rimando a dopo!).
  • Si conserva in frigo e ve la potete dimenticare lì per un mese, mentre la solida richiede manutenzione ogni settimana.
 

Potrebbero anche interessarti

0 commenti