Verdure in gratin

By 01:20 , , , , , , , , , , , , , , , ,


Questo è un altro piatto tipico romagnolo, che io adoro e che ho imparato a cucinare solo di recente!
E’ buonissimo ed è un contorno ideale anche quando si hanno ospiti, perché si può preparare in anticipo per poi scaldarlo al momento di servirlo! 

Certo quello che faccio io non eguaglia il gratin del mio papà, che è un cuoco veramente insuperabile, però si difende bene!
Le verdure che potete utilizzare sono: pomodori, melanzane, cipolla, peperoni e zucchine.
In genere i bambini lo adorano!


I miei trucchi sono:
  • non utilizzare pomodori di grandi dimensioni (io non so come fa mio papà a fare un gratin spettacolare con pomodori giganti); 
  • lasciare una decina di minuti i pomodori a testa in giù in modo che si asciughino bene; 
  • passare sulla padella-griglia qualche minuto le melanzane, i peperoni e le zucchine.


[Ingredienti%255B3%255D.jpg] 
(per le qtà vedete voi)

Pomodori/Melanzane/Cipolle/Peperone
Prezzemolo
Olio extra vergine di oliva

[Preparazione%255B3%255D.jpg]



Per la farcia di tutte le verdure lavate e tritate il prezzemolo e mettetelo in un ciotola.  Versarsateci poi del pan grattato (andate ad occhio in base ai vostri gusti, per vedere la consistenza che deve venire guardate le foto) e un po’ di olio. Mescolate tutto con un cucchiaino e mettete da parte. Io non aggiungo sale (e neanche quel noioso di Chicco se ne accorge! Ne aggiungo un pizzico solo se ho ospiti).

 Pomodori:

 Lavare le verdure. Tagliare a metà i pomodori. Con un coltello estrarre la parte interna (i miei la tengono da parte, ci aggiungono qualche altro pomodoro o della passata e ci fanno un sugo, così non si butta via niente), e lasciare i pomodori a scolare a testa in giù su dello scottex o un canovaccio.
 
Cipolle:
Sbucciare e tagliare le cipolle a metà.

Melanzane:



 Tagliare le melanzane a fette spesse circa un centimetro e praticare delle incisioni nella polpa. Mettere una padella o una griglia sul fuoco e passarli qualche minuto.
 
Zucchine:
Tagliare le zucchine a fette spesse un circa centimetro e praticare delle incisioni nella polpa. Mettere una padella o una griglia sul fuoco e passarli qualche minuto.
 
Peperoni:














Tagliare i peperoni a listarelle di un paio di centimetri  e praticare delle incisioni nella polpa. Mettere una padella o una griglia sul fuoco e passarli qualche minuto.



A questo punto prendete una teglia da forno e foderatela di carta da forno (e di cosa la vogliamo foderare, di carta da regalo Cinzia !?!?).
 Prendete le verdure che avete scelto dentro o sopra ad ogni pezzo mettete un po’ del composto di pan grattato e prezzemolo, e poi adagiatele nella teglia.

Cuocete in forno ventilato a 200° 30-40 minuti (controllate dopo mezzora, vi accorgerete ad occhio se le verdure sono pronte o no). Non importa che il forno sia preriscaldato o meno, certo se il forno sarà caldo, le verdure cuoceranno prima.

Potrebbero anche interessarti

0 commenti