Panini da hamburger e hot dog

By 23:36 , , , , , , , , , , , ,


Questa è la ricetta stra-collaudata da cui sono partiti poi tutti i miei esperimenti sul tema! E’ presa da un vecchio numero di Sale & Pepe, a cui ho poi apportato le mie solite modifiche!
Se vi fidate di me e provate a farli almeno una volta, vi assicuro che non li abbandonerete più! 

Io ne preparo sempre in abbondanza, poi li metto in freezer e li tiro fuori al momento del bisogno! Sono come appena fatti!

Perciò tutti a lavarci le mani e ad affondarle nell’impasto di questi panini, coinvolgendo figli, amiche, mariti e amanti! Non abbiamo scuse, sono semplicissimi!

Panini da hamburger e hot dog

Ingredienti:
650 gr farina bianca 0
12 g cucchiaio di sale
6 g cucchiaino zucchero di canna
50 gr di olio extra vergine di oliva (si può usare anche il burro, ma secondo me vengono troppo dolciastri. Invece un’altra alternativa che ho trovato valdida sono 50 g di panna)
15 gr lievito birra fresco (oppure 7 gr lievito in polvere)
400 ml di latte tiepido (io uso di soia, va bene qualsiasi tipo) + un pochino per spennellare i panini
1 uovo
semi di sesamo

Procedimento:


Mettete la farina in una ciotola e versate nella fontana il lievito, il latte appena scaldato e l'uovo sbattuto, girate un pochino questi ingrediente all’interno del cratere e  poi aggiungete lo zucchero, il sale e l’olio.

Mescolate con un cucchiaio, poi quando l’impasto sarà più solido trasferitevi sul tagliere. Se necessario aggiungete ancora farina e continuare ad impastare fino a che non avrete un impasto elastico ed omogeneo (ricordatevi che l’impastare serve anche ad attivare i lieviti).

Fate poi la solita palla e mettete in forno spento con la luce accesa (o in un qualsiasi luogo riparato) a lievitare per un'ora. Trascorso questo tempo riprendete l’impasto e dividetelo in tante palline. Secondo me la misura perfetta è da 80 gr, ma sulle dimensioni fate come preferite. Tenete conto che cresceranno più del doppio!


Lasciateli lievitare altri 45 minuti, poi spennellateli con il latte e cospargete i semini di sesamo.
Cuocete in forno preriscaldato (cottura ventilata) 230°C i primi 5 minuti, e poi altri 7 a 210°. e prima di infornare ho spennellato con lette a cui avevo aggiunto un pizzico di sale e ho cosparso con semi di sesamo.

Una volta sfornati fateli raffreddare sulla griglia del forno (se vi ricordate e non vi serve tiratela fuori prima di accendere il forno) coperti da uno strofinaccio pulito.

Potrebbero anche interessarti

1 commenti

  1. Complimenti, è la prima delle tue ricette che ho provato, e ormai è un mio cavallo di battaglia, anche se ormai mia figlia è super svezzata( ha 11 anni :D) seguo sempre il tuo blog le tue ricette sono interessantissime anche per i bimbi grandi, inoltre condivido il tuo modo di pensare nei confronti della cucina e sei per me una fonte di ispirazione Grazie

    RispondiElimina