Scope della befana (o di strega per Halloween!)

By 01:57 , , , , , , , , ,



Il count down dei giorni che mancano a Natale è un allegro conto alla rovescia al sapore di regali e dolcetti, mentre quello che riguarda la Befana è molto più amaro, perché coincide con i giorni che mancano alla fine delle feste, perché si sa, l’Epifania tutte le feste si porta via!

E se così deve essere, così sia! Però almeno godiamocela questa Epifania! Iniziamo allora a preparare le calze da regalare!

L’appello che mi sento di fare a tutte le mamme è di non comprare quelle calze già piene di dolcetti confezionati ricchi di additivi, conservanti, coloranti e (EEE) schifezze varie!
Scegliete le calze per i vostri bimbi (ma per i vostri cari in generale, non è che vostra sorella o il vostro fidanzato li dovete avvelenare!!) leggendo bene gli ingredienti di quello che c’è dentro, o, ancora meglio, compratele vuote e riempitele con leccornie fatte con le vostre mani!

A volte si fa prima a farli i biscotti, che a leggere la sfilza di ingredienti che ci sono dentro!!!

In quest’ottica ecco pronte delle scopine della Befana che piaceranno molto ai piccoli ma anche ai più grandi.
Potrete realizzarle con qualsiasi ricetta di biscotti che preferite, io ho usato questa (al caffè perché sono per un bimbo di 34 anni)!

Scope della Befana

Ingredienti
q.b. di Impasto biscotti (a seconda di quante scope volete fare)
[io ho usato questo]

Procedimento:
Per  creare la nostra scopa abbiamo bisogno di 3 pezzi: un triangolo che formi la parte finale, il bastone e un altro cilindretto che funga da congiunzione tra il pezzo sopra e il pezzo sotto.
 
Quindi staccate un pezzetto di impasto e stendetelo con le mani o con un mattarello; con un coltello tagliate la parte che corrisponderà alla saggina.

Prendete poi un altro piccolo pezzetto di impasto e strofinandolo con un palmo della mano contro un tagliere e allungatelo fino a farlo diventare un bastoncino. Dividetelo in due ricavandone un pezzo lungo e un altro di circa un centimetro.

Appoggiate il primo pezzo fatto (la saggina) su una teglia ricoperta di carta da forno e unite il bastone premendo bene con il dito sul punto di congiunzione, in modo che in cottura si saldi del tutto. In corrispondenza di questo punto appoggiate ora il pezzetto più piccolo, poi con i rebbi di una forchetta disegnate i fili della scopa.
 
Ripetete per quante scopette desiderate fare.

Cuocete in forno in base ai gradi e alla temperatura della ricetta dei biscotti scelti, tenendo conto che, data la dimensione ridotta, le scopette cuoceranno sicuramente prima della ricetta originale.
Perciò almeno la prima infornata non perdetela d’occhio!


Potrebbero anche interessarti

0 commenti