Menù salva San Valentino

By 15:06 , , ,


Ecco un menù di San Valentino buono, sano e sopratutto adatto a chi deve ottenere molto, in poco tempo!

Chi ha degli esserini sotto il metro e venti che girano per casa sa quanto possa essere duro ritagliare un po' di tempo per sè e compare. Difficile sì, ma non impossibile! Penso anzi assolutamente indispensabile cercare di coccolare anche il bimbo più grande di casa!

Basta organizzarsi e fare tutto con un po' di furbizia!

Ecco quindi un menù buonissimo, rapido ma anche sano e non troppo pesante (in caso vi vogliate anche preoccupare del dopo cena!)!

E se la cena di San Valentino la condividerete anche con i nanetti sopra menzionati, bhè penso non avranno niente da ridire neanche loro!

Ecco qui le portate:


Appetizer:


Polpette di tonno












Cuori di mozzarella con caviale

[semplicissimi, con un tagliabiscotti ricavate tanti cuori cuori di mozzarella, tagliateli a metà e farciteli di caviale(questo è buono ed economico). Tagliate a dadini la rimanente mozzarella e unitela al resto del caviale, e servitela in una ciotolina monoporzione, per non buttare via niente!]












Main dish:


Coda di rospo al forno con patate, pomodorini e capperi
(variante di questa ricetta, ma con la coda di rospo! Il precedimento è lo stesso! L'idea in più? tagliare qualche patata con un taglia biscotti a forma di cuore per guarnire il piatto!)






Dessert:


Tortino al cioccolato con
macedonia calda al cartoccio










Come organizzarsi:
Potete preparare l'impasto delle polpette, i cuori di mozzarella e i tortini al cioccolato il giorno prima o la mattina. Basterà conservarli in frigo e, nel caso del tortino, allungare di qualche minuto la cottura. 
Il tortino al cioccolato può essere preparato anche diversi giorni prima e congelato nel freezer. Anche in questo caso basta prolungare la cottura in forno, fino a quando la superfice del tortino non inizierà a crepare.

Potete lavare, sbucciare e affettare anche le patate con anticipo (la mattina o a pranzo); per non farle annerire basta lasciarle immerse in una ciotola piena d'acqua. 

La coda di rospo va cotta all'ultimo, calcolate 30-40 minuti. Ma una volta affettate le patate basterà disporre tutto sulla teglia e il gioco è fatto! Avremo tutto il tempo per andare a farci belle!

Lista della spesa:
Riso
Tonno
Mozzarella
Caviale
Patate
Coda di rospo
Pomodorini
Capperi
Cioccolato fondente
Farina 00
Burro
Zucchero
Frutta: banana, arancia, kiwi, mela, noci, limone

Potrebbero anche interessarti

0 commenti