S.O.S. secondi: hamburger di tonno

By 22:14 , , , , , , , , , , , , ,



Ecco un altro piatto che può salvarci dal non so cosa “fare oggi per cena”, al “non sono uscita per fare la spesa”!

[Nel dettaglio non sono uscita per fare la spesa perchè qui la neve continua a scendere ininterrotamente, i parenti fino alla terza discendenza, coniuge compreso, sono bloccati da un muro di neve o non pervenuti o latitanti, e la pupa è reduce da un giorno di febbre!]

Questa è un ottima idea su come riutilizzare del riso avanzato, bianco, rosso, alle verdure, allo zafferano, qualsiasi sia il suo condimento, è facile che stia bene in questi hamburger di tonno!
Potete utilizzare questa idea anche per avanzi di altri pesci (ad esempio sogliola, merluzzo, suvero, ma si prestano bene quasi tutti!).

A noi era avanzato del risotto con le zucchine (so che non sono di stagione, ma questo è uno dei miei piatti preferiti, il mio confort food per eccellenza. Era il piatto che mi cucinava sempre mia nonna Ilia, e non riesco a starne troppo tempo lontana!) e abbiamo usato quello!

Sono buonissime anche con del riso in bianco (ma anche integrale oppure dell'orzo!) e eventualemente come in tutte le polpette e gli hamburger potrete aggiungervi verdure (ad esempio spinaci, cipolla, finocchio) e odori a piacere! Basterà metterli a crudo nel mixer insieme ai filetti e impastare tutto insieme.

E se volete che abbiano un aspetto il più possibile professionale e non disponete dell'attrezzo apposta, rovistate nei cassetti della cucina e chiamate Mr.Schiacciapatate! Accorrerà subito in vostro aiuto!!

In più se le fate piccoline come delle polpette sono un ottimo aperitivo-antipasto finger food per le voste cene tra amici!
Polpette di tonno
Ingredienti (per 3 hamburger):
200 g di riso/risotto cotto
100 g di tonno (sott'olio o no è uguale)
Pangrattato
Procedimento:

Mettete in una ciotola il tonno e rompetelo a pezzetti con una forchetta. Unite il riso e tanto quanto pangrattato serve per rendere il composto meno umido e polpettizzabile.
Con le mani bagnate o con lo schiacciapatate (vedi qui come fare) create gli hamburger (o le polpette) e cuoceteli in padella con un po’ di olio di oliva giusto il tempo di fargli formare una golosa crosticina!


Qui sotto in versione polpetta


E in versione hamburger "rivisitato", usando due fette di melanzana alla griglia al posto del pane:


Con questa ricetta partecipo al contest di Pane & Olio "La sagra della polpetta"


Potrebbero anche interessarti

2 commenti

  1. ciao scusami tanto per il ritardo ma ho avuto milioni di cose da fare, ho aggiunto la tua ricettina polpettosa alle altre. grazie baci Laura
    e se ne hai altre manda pure :))))

    da oggi ti seguo sei troppo simpatica :))))

    RispondiElimina