Polpette di ricotta senza uova

By 15:09 , , , , , , , , , , ,


Se non si era capito le polpette qui in casa vanno molto (come 
penso in tutte le case bimbo-munite), perciò eccone un’altra versione, questa volta con la ricotta!
Io ho usato la ricotta di capra, ma voi potrete usare quella che preferite, o che avete in frigo!
Per tenere fede alle mie regole sulle polpette, non usato uova ma una patata lessa come legante! In questo modo le teniamo più leggere e non andiamo ad appesantire la digestione mescolando tipi diversi di proteine!
In genere non è mai un problema fare mangiare le polpette ai bimbi, ma pre renderle ancora più simpatiche e appetitose ho pensato di presentarle come due palline di gelato, con tanto di biscotto a forma di cuore (in realtà è un cracker fatto in casa con farina di riso e di grano e riso soffiato, qui la ricetta!).

Polpette di ricotta

Ingredienti:
150g Pangrattato
350g di ricotta
750g di passata di pomodoro
1 patata media

Opzionale:
Parmigiano Reggiano grattugiato
Prezzemolo

Procedimento:

 
Lessate la patata e schiacciatela con lo schiacciapatate in una ciotola. Unite il pane grattugiato e la ricotta e eventualmente  parmigiano e il pecorino grattugiati, il prezzemolo.
Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido ma compatto. In genere la ricotta è piuttosto sapida quindi non occorre aggiungere ulteriore sale, assaggiate e decidete.


In una pentola mettete un cucchiaio di olio e la passata di pomodoro, un pizzico di sale e portate ad ebollizione a fuoco dolce.
Nel frattempo formate rotolando l’impasto nel palmo della mani le polpette. 
Fatele scivolare nel sugo bollente cuocete per circa 10-20 minuti a fuoco dolce (a seconda della dimensione, 10 se le avete fatte piccoline, 20 se le avete fatte grandine come me), poi spegnete e servite calde.



Potrebbero anche interessarti

8 commenti

  1. Che buone!!! Anche a casa mia le polpette sono un must!!!! Stasera le ho fatte con le lenticchie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buone!!! Mi hai fatto venire voglia!! le facciamo presto anche noi! le lenticchie sono trai miei piatti preferiti, ci si può fare di tutto!!

      Elimina
  2. Gustosissime le tue polpette e molto bella anche la presentazione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! sarà che la ricotta mi piace un sacco, ma sono molto buone e delicate! (e pensare che una volta non mi piaceva!!)

      Elimina
  3. Complimenti !
    Ricetta molto interessante,
    mi piace l'idea dell'utilizzo di una patata
    che non sono appesantisce
    in altre ricette proposte nel web sono aggiunti quintali di formaggio o uova.


    c'è della ricotta in frigo che aspetta di diventar polpette!

    ciao Patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!!
      sì infatti spesso le polpette finiscono per avere all'interno il corrispondente di un pranzo di Natale... e invece la maggior parte degli ingrediente non sono necessari al fine della bontà (e men che meno per la salute!!)

      Elimina
  4. Ciao Cinzia,
    allora oggi ho preparato le tue polpette,
    ho fatto solo una modifica: non le ho cotte nel sugo ma

    ho passato le polpette nella farina di mais per panatura e poi le ho leggermente unte e messe 20 minuti in forno...

    che dire da leccarsi i baffi!

    Presto le proverò anche al sugo.
    Grazie ancora per la ricetta!

    ciao Patrizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bella idea! non ci avevo pensato, ottima variante!!! grazie a te per la dritta!!!

      Elimina