Torta pasqualina light

By 15:47 , , , , , , ,


Ecco un classico di Pasqua rivisitato in chiave light!
Leggendo qua e là ho scoperto che questa ricetta nasconde vari simboli: le sfoglie di pasta dovrebbero essere 33, come gli anni di Cristo, e le 4 uova indicherebbero le 4 stagioni...

Dato che lo diciamo sempre, che queste stagioni non esistono più, siano mezze o intere, io ho eliminato dall'impasto le uova, e ho adottato la versione moderna che preveste solo 4 strati di pasta.

Il risultato è ottimo, buona e leggera! La sfoglia è a prova di novellina (se l'ho fatta io... possono riuscirci tutti!) ed un'ottima alternativa light alla pasta sfoglia tradizionale con il burro, per qualsiasi ricetta di torta salata.

Torta pasqualina light

Ingredienti:
500g di farina 1
2,5 dl di acqua frizzante
50g di olio extravergine di oliva
400g ricotta
1 mazzo di bietole

Procedimento:
Lessate le bietole e scolatele bene dall'acqua.
Mettete la farina in una ciotola, fate la fontana e all'interno versate l'olio, l'acqau frizzante a temperatura ambiente e un pizzico di sale.

Amalgamate e impastate gli ingredienti insieme fino ad ottenere una pasta morbida ed elastica, che farete riposare avvolta in una pellicola per un paio d'ore (io l'ho tenuta fuori frigo).
Dividete la pasta in 4 parti, prendete la prima e stendetela a sfoglia sottile.

Bagnate e strizzate un po' di carta da forno e rivestite la teglia che andrà a contentere la torta.
Versate poi un cucchiaino di olio sulla carta da forno e spennellatelo su tutta la superficie. 

Trasferite la sfoglia sullo stampo rivestito di carta da forno, e spennelletela a sua volta con un altro cucchiaino di olio.
Stendete un'altra parte di sfoglia sottile, ed adagiatela sopra la precedente.
Tagliate a pezzettini le bietole.
Setaccciate la ricotta in una ciotola, aggiungete le bietole, regolate di eventuale sale e pepe (io non l'ho messo, la ricotta è abbastanza saporita) e versate il ripieno nella torta, livellandolo.
Completata la torta con le ultime due sfoglie, sempre spennellando di olio quella sotto.
L'ultima potete decorarla come ho fatto io con degli stampini, o aggiungendoci delle formine realizzate utilizzando l'eventuale pasta in eccesso tagliata con un taglia biscotti.

Aggiunta anche l'ultima sfoglia arrotolatene i bordi verso l'interno e spennellate la superficie con un cucchiaio di olio sbattuto con un cucchiaio di acqua.
Cuocete in forno caldo (ventilato) a 180° per 50 minuti circa.





Potrebbero anche interessarti

9 commenti

  1. Anche questa ricetta mi ispira... mi sa che se trovo le biete (o erbette, o spinaci) domani la provo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero vi piaccia, qui è piaciuta molto nonostante la sua semplicità!!!
      io invece pensavo alla tua famiglia super quando ho preparato la pasta al forno versione torta!

      Elimina
  2. Che bella torta! precisa anche la descrizione! brava davvero :) buona pasqua!

    RispondiElimina
  3. Ma che bello!!! Abbiamo avuto la stessa idea!!!! Tanti auguri di Buona Pasqua!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah ho visto!! a volte siamo davvero telepatiche!

      Elimina
  4. Ben trovata, mi sono appena unita ai tuoi sostenitori, fallo anche tu se vuoi, mi farò veramente piacere!
    Mi piace il tuo blog!!!
    Buona Pasqua
    Dana et Dana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! corro a trovarti!!!!!
      buona pasqua!!

      Elimina
  5. I am regulasr visitor, Һow аre you everybody? Ƭhis article posted at this wweb
    page is genuinely fastidious.

    Аlso visit my bblog ... buy instagram comments ()

    RispondiElimina