Orzotto alle carote… fast and furious!

By 15:02 , , , , , , , ,




Ancora carote... ci prepariamo all'abbronzatura?? 

Tra l'altro, non so se lo sapevate, la carota è uno di quei cibi che è preferibile mangiare cotto che crudo, poichè il suo nutriente principale (il betacarotene) è come intrappolato all'interno di uno spesso strato di fibra, che la cottura riduce e permettendoci quindi di assimilare molto più betacarotene!

Quando però facciamo le carote lessate, buona parte di questi nutrienti va a finire nell'acqua di cottura! Se prepariamo invece le carote come sugo per un cereale, come l'orzo in questo caso, l'acqua e i nutrienti verranno tutti assorbiti dal cereale e finiranno poi tutti nella nostra bella panciotta!


Questo piatto può essere preparato sia nella solita pentola dove prepariamo i risotti che, se si va di fretta, nella pentola a pressione (da quando ho sperimentato la cottura del risotto nella pentola a pressione, devo dire che mi ha salvato il pranzo un bel po' di volte)!

Anche questo piatto gode della proprietà commutativa dei cereali: cambiando il tipo di cereale, la bontà non cambia!!

P.S.
La prima volta che ho provato questo piatto temevo fosse solo una pappa da nanerettoli, invece è risultato un piatto molto buono, adatto a tutta la famiglia! E il sapore dolce della carota non potrà che fare piacere anche ai più piccoli! 

Per decorare cuocete a parte a vapore (o lessate) 2 carote, ricavate due rondelle per gli occhi, la bocca, tagliate il rimanente a bastoncini e create il vostro sole!

Orzotto alle carote

Ingredienti: (per 2 persone)
420g acqua (o brodo vegetale)[peso esatto se lo preparate nella pentola a pressione, q.b se lo preparate in padella]
100g orzo
2 carote
Dado biologico fatto in casa (o un pizzico di sale)

Procedimento:
 IMG_8651 IMG_8652 IMG_8654
Lavate, sbucciate e tritate in un mixer la carota.
Mettetela nella pentola a pressione insieme a un cucchiaio di olio e due d'acqua, e fatele cuocere per un paio di minuti.
Trascorso questo tempo versate l'orzo e fatelo tostare qualche minuto insieme alle carote (se tende ad attaccarsi aggiungete altra acqua).

  IMG_8655 IMG_8657 IMG_8656
A questo punto versate l'acqua, aggiungete il dado e chiudete la pentola.
Al fischio della pentola a pressione abbassate e lasciate cuocere per la metà del tempo indicato sulla confezione dell'orzo.

  IMG_8658IMG_8659
Trascorso questo tempo spegnete la fiamma, aspettate che la pentola smetta di fischiare e (se vi piace) mantecate a fiamma spenta con un paio di cucchiaia di Parmigiano grattugiato o di ricotta fresca.
Impiattate e servite!

Nel caso lo prepariate in padella, seguite questo procedimento, sostituendo la zucchina alla carota (o perchè no, mettendole insieme!)!


 

Potrebbero anche interessarti

3 commenti

  1. anche la versione zucchina e carota assieme deve essere eccezionale!!! che bella la presentazione. un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Anche questo piatto è straordinario! Innanzitutto grazie per la ricetta mostruosa che ci ha fatto sorridere e ci ha regalato un momento di tenerezza! Scusaci per il ritardo con cui ti rispondiamo, ma in questi ultimi tempi non troviamo tempo nemmeno di respirare, tra il lavoro e uno stage con tanto di esame finale a luglio che mi assorbe tanto di quel tempo, vorrei dire troppo, ma mi tocca!
    Un grosso abbraccio e ancora grazie
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina