Un pasto completo: gnocchi di patate e cannellini

By 16:21 , , , , , , , , , , ,

IMG_0001



Sappiamo che un pasto equilibrato è composto da diversi elementi come ad esempio carboidrati, proteine, vitamine, lipidi, fibre e acqua nelle giuste proporzioni... 

Quindi spesso per fare sì che un pasto sia nutrizionalmente equilibrato lo dividiamo in più portate portate: un primo, un secondo e un contorno i cui ingredienti sommati insieme ci forniscono tutti gli elementi e l'energia necessaria!

Capita altrettanto spesso però che i bambini si stufino di mangiare e quindi si riempiano con la prima portata, lasciando nello sconforto noi poveri genitori, sempre preoccupati che non mangino abbastanza!


Io ho un caso esemplare di meno di 90 cm qui in casa: Cecilia, è molto lenta nel mangiare e si perde... ma sopratutto dopo un po' si "stufa" e non vuole mangiare più niente.

Per qeusto in questi casi è imporante organizzare dei pasti in grado di soddisfare le richieste del loro (e del nostro) organismo in un'unica portata, i cosìdetti piatti unici!

Aggiungendo il fatto che a volte non si sa più cosa inventare per proporre i legumi a tavola, ho inventato così questi gnocchi di patate e cannellini! I fagioli vengono prima lessati e frulllati (oppure potrete usare quelli in scatola), e poi aggiunti all'impasto degli gnocchi. Direi che il sapore resta preosschè invariato, ma in questo modo il pasto è praticamente completo.



2,5 Cereali + 1 Legumi = Carne (pasto proteico completo)


Sì perchè la combinazione di un cereale e di un legume nella giusta proporzione (due parti e mezzo di cereale per una di legume) creano una razione proteica bilanciata.

Pasta e fagioli, riso e lenticchie, orzo e ceci equivagono a una bistecca, a un uovo o a una porzione di formaggio, per quel che riguarda la qualità proteica, con il vantaggio di evitare colosterolo e grassi saturi!

E se questo non vi basta... vi aggiungo pure che sono molto buoni!!!!!

Portiamoli in tavola insieme ad un contorno, e il pranzo è servito!!

Gnocchi di patate e cannellini

Ingredienti:
400g circa di patate
300g circa di cannellini lessati

200g circa di farina
Sugo di pomodoro
Procedimento:
IMG_9939IMG_9940 IMG_9979
Sbucciate, lavate e lessate le patate (o cuocetele a vapore). Nel frattempo mettete i cannellini in una ciotola capiente e passateli con un passa verdura, o con un frullatore ad immersione (io dai 18-20 mesi in poi frullotutto  anche le bucce dei legumi, mentre prima le eliminavo con il passaverdura).
IMG_9981 IMG_9982 IMG_9985
Aggiungete poi le patate lessate e schiacciate, farina, il sale, e impastate insieme gli ingredienti fino ad ottenere un impasto soffice ed elastico (se necessario aggiugnete altra farina).
Su un tagliere di legno ben infarinato dividete il composto in quattro parti.
Prenderne una e lavoratela fino ad ottenere un rotolino sottile. 
IMG_9989 IMG_9993
Tagliate con un coltello dei pezzetti da due centimetri e disponeteli su un piatto infarinato facendo attenzione a che non si tocchino fra loro, in modo che non si attacchino.
IMG_9996 IMG_9998 
Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata, e non appena vengono a galla prelevatele e mettele in una pirofila e condite con il sugo di pomodoro.

Potrebbero anche interessarti

5 commenti

  1. Che bella idea!! Non ho mai fatto gli gnocchi in casa e questo potrebbe essere un ottimo motivo er provare a farli!

    RispondiElimina
  2. un post utilissimo e molto interessante, complimenti

    RispondiElimina
  3. Grazie!!! i 100 kili di libri che mi sto leggendo su nutrizione e alimentazione (da quando ho iniziato a svezzare la pupa) a qualcosa stanno servendo!!! ;)

    RispondiElimina
  4. Troppo buoni!!! Li faccio spesso anch'io , ma senza le patate!!!!!

    RispondiElimina