venerdì 21 settembre 2012

Torta salata ricotta e zucchine senza pasta sfoglia

IMG_3771

Le torte salate sono una grande invenzione e una grande comodità: perfette per fare mangiare le verdure a chi non le ama, ottime per gli aperitivi, per i buffet, per un pranzo fuori casa, un pic nic, da portare come regalino a qualcuno che ci ha invitato a casa… ma dietro tutti questi pregi ne nascondono uno bello grosso: spesso sono delle vere e proprie bombe!!! 

Uova, formaggio, panna, affettati, burro (circa 1/3 della farina se sono a base di pasta sfoglia, quindi tantissimo!)… non le rendono certo un pasto adatto ai più piccoli!


Perciò ho deciso di fare un esperimento domestico, sostituendo la pasta sfoglia con la pasta matta, mettendo un solo uovo, niente panna o affettati, e tanta buona ricotta e verdure!

Il risultato è piaciuto molto, e perfino Chicco ne ha mangiata una fetta, seppur lamentando la mancanza di una bella fetta di mortadella dentro... (io ho fatto finta di non sentire!!). 

P.S.
Lo spannolinamento prosegue... anche se sembra che la pipì della signorina in questione faccia la timida... quando le tolgo il pannolino sta ore senza farla... sarà normale??

Torta salata ricotta e zucchine


Ingredienti 

per la pasta matta:
400 g di farina 1
un pizzico di sale
40g di olio extra vergine di oliva
150 ml di acqua frizzante

per il ripieno:
300 g di ricotta (io di capra)
1 uovo
25 g di parmigiano grattugiato (opzionale)
3 zucchine 

Preparazione

IMG_3744 IMG_3745 IMG_3713
Mettete la farina a fontana in una ciotola con un pizzico di sale e versate l’olio e l’acqua frizzante nel buco. 
Amalgamate gli ingredienti e lavorate energicamente fino ad ottenere una pasta omogenea. Formate una palla, ungetela leggermente di olio e avvolgetela con pellicola trasparente. Lasciatela riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. 
Nel frattempo lavate e tagliate a dadini una zucchina e stufatela in padella con un cucchiaino di olio, un po' d'acqua e sale (o dado vegetale fatto in casa, se l'avete). 
IMG_3748 IMG_3749 IMG_3750
Stendete la pasta in un disco dello spessore di 2-3 mm. Aiutandovi con il mattarello foderate con la pasta una teglia rivestita di carta da forno.
IMG_3751 IMG_3752 IMG_3753
Per il ripieno mescolate la ricotta con l’uovo ed il parmigiano e le zucchine trifolate. Farcite la pasta con il ripieno e tagliatene i bordi in esubero. Riportate verso l’interno la pasta che sborda, formando delle pieghe.

IMG_3757
IMG_3766





Con la pasta in eccesso ricavate con un biscotti tante formine e spennellate con acqua e cuocete in forno a 180° per 35-40 minuti

16 commenti:

  1. Non vedo l'ora di provarla! sai che sono una fan sfegatata delle torte salate!!!
    giuli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusaaaa!!! te ne avevo messa via una fetta per fartela assaggiare... poi era lì che mi guardava... e non ho saputo resistere!!!

      Elimina
  2. ci dai sempre degli spunti fantastici per un'alimentazione molto + sana...mi piace tantissimo questa pasta matta!! da provare..ù
    baci
    Anna
    http://happycooking-annajennifer.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Cavoli che buona, senza la sfoglia risulta molto più leggera in effetti...dici che riesco a farla anche mischiando farina di riso e amido di mais?
    Il mio compagno è celiaco e questa potrebbe essere un'ottima soluzione ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uh mi chiedi una cosa su cui non sono pronta!!! ho cercato su internet e ho trovato questo:

      Variante dello Strudel di Mele senza Glutine:
      Ingredienti per l’Impasto:
      Farina di riso: 100 grammi
      Farina di mais: 50 grammi
      sale: un pizzico
      olio di semi: un cucchiaio
      acqua calda: un bicchiere

      (la pasta matta si può usare anche per lo strudel!!)
      quindi secondo me dovrebbe andare bene!! puoi provare a tenere la ricetta qui e ad usare le proporzioni della farina di riso e mais sopra (1 a 2)... cosa ne dici??

      Elimina
  4. ottimo esperimento! da copiare!! grazie ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!! voglio provarla anche per i dolci ora!!

      Elimina
  5. Meravigliosa!!!!!!!!!!!!!!! Anch'io ieri ho fatto una torta salata che ho messo nel blog... veramente le torte salate sono una gran invenzione!!!!
    :-)
    Abbracci Cinzia!

    RispondiElimina
  6. Bella questa ricetta....complimenti!!! Lo "spannolinamento" è sempre difficile....che fatica!!!
    Un bacio e buon weekend!
    Paola

    RispondiElimina
  7. Si è normale, in alcuni! perché per altri si verifica il contrario e cioé non appena gli togli il pannolino si trasformano in domatori di incendi, ovviamente in giro per casa e più lontano possibile dal posto preposto per tali usi! Ma tu insisti e vedrai che andrà tutto per il meglio!:-D
    ottima questa versione con la pasta matta, sicuramente meno unta e più salutare!
    ciao
    Alice

    RispondiElimina
  8. Bellissima questa ricetta! Poi è pure leggera, complimenti! Carinissima anche la presentazione, molto invitante!

    ho appena scoperto casualmente il tuo blog, molto bello, ora vado a leggermi altri post e nel frattempo mi aggiungo ai lettori fissi per seguire le tue ricette ;)

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia questa "pasta matta"! Imparo un sacco di cose da qui!
    Che bello!

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutte... anche per i consigli!!!

    RispondiElimina
  11. Non riesco a reperire la farina 1, posso sostituirla con la farina manitoba o con cos'altro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. puoi usare la 0 o la 00 e magari metterci un pugnetto di farina integrale... io cerco di non usare farine troppo raffinate perchè non fanno bene, ma l'importante è variare quindi ogni tanto si possono anche usare! il risultato non dovrebbe cambiare, forse ti ci vorrà giusto un po' meno acqua!

      Elimina