Lasagne light per il menù di Pasqua dei bambini

By 08:56 , , , , , , , , , ,

IMG_7354

Questo è uno dei primi della domenica che Cecilia adora!
Io sono dell'idea che sia bello e giusto mantenere il pranzo della domenica come un pasto speciale: credo che tutti siamo cresciuti così!

Io mi ricordo ancora quando la domenica mattina mi svegliavo più tardi e già aperti gli occhi sentivo i profumi di mia mamma che preparava il pranzo. Ricordo che adoravo l'odore che si crea quando mia mamma sfumava la carne con il vino, per il suo spezzatino e i suoi involtini!

E poi mi ricordo che bello, quando usciti da messa si andavano a prendere le paste in pasticceria, da mangiare dopo pranzo. Sempre le stesse, ognuno aveva la sua preferita!

Ecco è così che mi piacerebbe la domenica, lente preparazioni e piccoli rituali...

Adesso però che la mamma sono io, succede che la domenica se non sto attenta mi sveglio tardi lo stesso, ma in casa nessun profumino viene dalle scale!!
Mio marito la domenica mattina sparisce, che sia un salto in ufficio o il giro in moto, le paste proprio non me le porta!

Così nel giorno in cui anche il Signore si è riposato, noi povere mamme ci ritroviamo a dovere trottare come cammeli da soma!

Ma siccome io non voglio rinunciare al menù goloso della domenica, ma non voglio neanche diventare veramente un cammello,  la domenica mi organizzio con piatti veloci, sani e soprattutto buoni!

E le lasagne light con pomodoro e squacquerone sono uno di quelli: buone, leggere, veloci, fanno contenti tutti e sopratutto non stressano la mamma! A differenza di quelle con la ricotta, con lo squacquerone non dovrete nemmeno mischiarla al latte, ma basterà solo spalmarla sullo strato di lasagna, e in più fonde che è una meraviglia!!

Ve le propongo adesso, se magari eravate alla ricerca di un primo adatto anche al pranzo di Pasqua!!

Per renderle ancora più leggere io vi consiglio di non utilizzare la pasta all'uovo ma di prendere le sfoglie di pasta per lasagne secche di semola,  ma anche di farro o kamut! Le prime si trovano anche al supermercato, mentre per quelle al farro o al kamut forse dovrete andare in un market di prodotti biologici!
Il risultato è lo stesso, ma intanto ci risparmiamo un altro po' di colesterolo e di proteine in eccesso!!

Il sugo potete arricchirlo anche con delle verdure, se siete più bravi di noi!!

 Ingredienti
250g di lasagne secche (io di farro)
400g di squacquerone
1l di passata di pomodoro
2 cucchiai di Parmigiano Reggiano

Preparazione
IMG_7325 IMG_7327 IMG_7330
In un pentolino preparate un sugo di pomodoro veloce mettendo tutti inseme la passata, un giro d'olio, sale, uno spicchio d'aglio che poi elimino e (quando c'è) del basilico e lasciate cuocere una decina di minuti (lasciatelo pure un po' liquido, non troppo asciutto).
A parte cuocete in acqua bollente salata le sfoglie di lasagne per 2 minuti scarsi.  Io faccio così, metto a bollire l'acqua e intanto preparo già la teglia con della carta da forno. Quando l'acqua bolle metto le prime 2 sfoglie, e passati i due minuti le asciugo su di un canovaccio pulito, ne butto altre 3 nell'acqua bollente e mentre aspetto che cuociano inizio ad assemblare la lasagna. Mettete le prima 3 sfoglie sul fondo, poi spalmate metà dello squacquerone.
 IMG_7331 IMG_7334 IMG_7346 
Aggiungete altre 3 sfoglie cotte e poi metà della passata di pomodoro. Poi altre 3 sfoglie precotte e spalmate il rimanente formaggio. Le ultime 3 sfoglie, e completate con il sugo di pomodoro e una spolverata di Parmigiano.
Cuocete in forno caldo ventilato a 190° per 20 minuti.

Potrebbero anche interessarti

1 commenti

  1. sarà che io lo squacquerone lo odiavo..ma...lasagne con lo squacquerone? :S oddio non ci posso pensare!

    RispondiElimina