Paella vegetariana per bambini

By 21:00 , , , , , , , , , , , , , , ,

paella per bambini

Una mattina mi sono svegliata con la voglia di paella a pranzo così, complice l’assenza del consorte e la libertà di potere sperimentare con i piselli (oddio detta così può suonare davvero male!!!), ho deciso di tentare questa versione semplificata del famoso piatto spagnolo!

Il mio timore però era che Cecilia mi avrebbe sbattuto indietro il piatto (quando era più piccola neanche tanto in maniera figurata!!), causa troppi elementi presenti!

Sì perché lei, come tanti bambini della sua età, ha un passato non ancora del tutto superato da purista!

Cos’è un purista??
Se avete un bambino sapete di cosa parlo: per il purista la pasta è in bianco o al pomodoro, guai a sporcarla con qualche verdurina.

Proviamo con qualcosa di più goloso… un sugo di pesce?? Mangia tutto e scarta perfettamente il pesce, ogni minuscolo pezzettino!!

E così via...
Insomma tutto, puro!

Per fortuna dico lo era perché ha imparato ad assaggiare… 
la mia tecnica è stata questa: niente “o mangi questa minestra o salti dalla finestra” o minacce… 

...ai primi rifiuti ho iniziato semplicemente a preparare la pasta o il riso o quello che era, semplici, come piacevano a lei, ma insieme le proponevo anche una ciotolina con un piccolo assaggio della versione condita.

A volte assaggiava e finiva lì, altre non la voleva, ma molte altre volte finiva che io dovevo mangiarmi quella in bianco e lei mangiava la versione giusta!! E così sempre di più, fino a che non devo quasi più attuare questo stratagemma!

Quel famoso giorno in cui mi sono svegliata con la voglia di paella, per non rischiare, ho preparato una porzione di riso in bianco e una condita

Indovinate chi si dovuta mangiare il riso in bianco??

Nella prima versione l’unica nota stonate per Cecilia è stata la presenza dei ceci uniti ai piselli, perciò in questa che vi propongo li ho omessi.

La versione definitiva di casa è diventata questa, ma voi siete liberi di arricchirla con ceci lessati, cannellini, ma anche gamberetti se volete una versione più ricca.

Ma se vostro figlio vi chiede poi di eliminarli ad uno ad uno dal suo piatto, io non voglio saperne niente!!!


Ingredienti
150g di piselli surgelati (quando di stagione freschi usate quelli freschi)
3 cipollotti o una cipolla piccola
2 carote
6 pomodorini
1 bustina di zafferano
150g di riso (qui di solito uso basmati o carnaroli)
Preparazione
In una padella metttete i piselli insieme a un cucchiaio di olio, un po' d'acqua, un pizzico di sale (o dado vegetale fatto in casa se l'avete) e fate cuocete, aggiugnendo acqua quando necessario.
Tagliate sottilmente la cipolla o i cipollotti e metteteli a stufare in una padella con un cucchiaio di olio e uno di acqua. Nel frattempo lavate, sbucciate e tagliate le carote a pezzetti e dopo qualche minuto aggiungetele alla cipolla. Aggiungete un po' di sale (o sempre del dado vegetale fatto in casa) e fate cuocere, aggiungento acqua quando necessario. 

Nel frattempo su l'acqua per il riso e lessatelo al dente. Una volta cotti i piselli e le verdure uniteli nella stessa pentola, insieme a i pomodorini tagliati. Quando il riso sarà cotto tenete da parte una tazzina da caffè di acqua di cottura e scioglieteci dentro lo zafferano. Scolate il riso e versatelo nella padella con le carote e i piselli. 

IMG_7382 IMG_7383
Saltate a fuoco vivace insieme un paio di  minuti riso, verdure e piselli, aggiungendo l'acqua con lo zafferano e mescolando fino a che non sarà diventato tutto di un bel colore gialle.
Servire caldo oppure freddo.

Potrebbero anche interessarti

4 commenti

  1. Fantastico il metodo per fargli assaggiare le cose, ci proverò anche io!
    Ultimamente mi sono un po' arresa e lo accontento sempre proponendogli le stesse cose ritrite che so che mangia e offrendogli poi, se lo chiede, di assaggiare il nostro piatto.. ma essendo già pieno non ne vuole mai più di due forchettate..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh lo so... ci prendono per sfinimento... ma vinceremo noi!!! ;)

      Elimina
  2. Io ho un "rifiuta "riso" il mio grandone nn ne vuole sapere di mangiarlo! A scuola assaggia quello giallo a casa manco quello!!! Il mio riso alla cantonese si trasforma sempre in una "carbonara anomale" e qst tua proposta potrebbe diventare una "fideua'" :-)! Ciao cara baci luisa

    RispondiElimina