Crostata light alla fragole e crema pasticcera

By 17:31 , , , , , , , , , , , ,

crostata alle fragolel light

Ecco a cosa era destinata la crema pasticcera preparata qui!

Qualche settimana fa è stato il compleanno della mia bellissima mamma, e dato che era impegnata al lavoro tutto il giorno abbiamo deciso di festeggiare con una piccola cena qui a casa!

Volevo preparare un dolce che fosse buono ed adatto ad un compleanno, ma allo stesso tempo non volevo niente di troppo impegnativo né a livello di preparazione nè di calorie!!

Così ho pensato di preparare una bella crostata alle fragole, ma un po' speciale: con una crema alleggerita e la mia frolla light alla ricotta!

Non bisognerebbe mai fare gli esperimenti quando si hanno ospiti o per qualche festa... ma entrambe le preparazioni erano collaudate singolarmente, perciò... ho rischiato!
E ho fatto bene perché è venuta buonissima!


Nelle ultime due settimane ho marinato un po' il blog... non so... forse ho sentito la primavera (ma giusto sentita, perchè non è che si veda tanto qui!!)... ho da parte tantissime ricette nuove, ma non trovavo la voglia di mettermi al pc!

Ora vado a sistemare un po' casa, chissà che non la trovi sotto al divano insieme a qualche gioco e un po' di polvere!



Ingredienti
200g di fragole
 
Per la frolla:
300g di farina (io ho usato 200g di farina 00 e 100g di farina integrale)
110g di zucchero
2 cucchiaini di polvere lievitante
260g di ricotta di siero

Per la crema
500 ml di latte (io parzialmente scremato)
1 bacello di vaniglia
3 tuorli
100g di zucchero (io di canna grezzo)
40g di maizena


Per la gelatina
agar-agar bisogna scaldare il liquido nel quale avrete disciolto l'alga in polvere; prima che il liquido raggiunga il bollore, mescolare energicamente con un frustino, e continuare per almeno 6-7 minuti da quando alzerà il bollore, in modo da impedire la formazione di grumi.

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/agar-agar.html
Copyright © Alimentipedia.it
Un cucchaino di agar agar
Acqua q.b.


Preparazione


IMG_0212 IMG_0213 IMG_0215
In una ciotola amalgamate farina, zucchero e polvere lievitante. Aggiungete la ricotta a pezzetti e lavorate con le mani fino ad ottenere un panetto omogeneo.

IMG_0216 IMG_0217 IMG_0218
Stendete l'impasto (se siete un po' impedite anche direttamente sulla carta da forno, così poi la metterete nella teglia prendendola per le estremità e mettetela direttamente all'interno. Un altro metodo consiste nello stendere l'impasto, arrotolarlo intorno al matarello e srotolarlo sopra la teglia) e mettetele nella teglia rivestita di carta da forno.

IMG_0219 IMG_0220 IMG_0221
Con un coltello o un taglia pasta rifinite i bordi e bucherellate con una forchetta. Cuocete in forno caldo ventilato a 180° per circa 15 minuti. Una volta cotta fatela raffreddare e spalmateci all'interno la crema pasticcera.
IMG_0223 IMG_0225 IMG_0227
Lavate e taglia a fettine le fragole e disponetele a raggera all'interno della crostata.
Infine preparate la gelatina seguendo le istruzioni sulla confezione, e spennellate la torta con il liquido ottenuto. Mettete la torta in frigo almeno per un'ora e tiratela  fuori al momento di servire!



IMG_0228




Potrebbero anche interessarti

3 commenti

  1. l'ho fatta è venuta proprio buona l'unica cosa che forse dovevo tenerla più bassa la frolla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene!! Sì in effetti io l'ho tenuta abbastanza sottile e con gli eccessi ci ho fatto dei biscottini!

      Elimina
  2. eh infatti è l'ideale

    RispondiElimina