Ricette per bambini: smile di patate e lenticchie!

By 08:00 , , , , , , , , , ,


lenticchie

Eccomi di nuovo alle prese con una delle portate più scomode per i bambini: i legumi!
Questa volta ho voluto modificare una delle prime ricette del blog, le faccine di patate al forno, veramente buone, ispirate a quelle che si trovano nel banco surgelati del supermercato!

Ho sosituito una parte della patate con i legumi, e il risultato ci è piaciuto molto!
Potete anche aumentare la quantità di legumi, a seconda della sensibilità dei vostri bambini... io ho sperimentato anche con una quantità maggiore di lenticchie (100g patate, 100g lenticchie), ma sono risultate decisamente più gradevoli nella versione 2:1 (200g patate, 100g lenticchie).

Anche questa ricetta può essere un ottimo spunto per mille variazioni, a partire dalle lenticchie! 
Secondo me infatti ci starebbero molto bene anche dei ceci (magari decorticati, se avete poco tempo e volete eliminare i tempi di ammollo), o i borlotti!

Alle patate potete aggiungere una carota, o perchè no del cavolfiore!
E le faccine possono essere sostituite con un tagliapasta a forma di animaletto o quello che più piace ai vostri bambini!

Insomma... non vi rimane che provarle.. e farci sapere se vi sono piaciute!


Ingredienti
1 patata  medio-grande (circa 200g)
100g di lenticchie decorticate rosse
2 cucchiai di farina (io tipo 1, si può usare anche farina di riso)
4 cucchiai di pangrattato


Preparazione
IMG_8546IMG_8547IMG_8548
Cuocete le patate con la buccia, lessate o a vapore, e schiacciatele con uno schiacciapatate (non serve sbucciarle, la buccia rimarrà dentro-) e schiacciatele in una ciotola con lo schiaccia patate.
Sciacquate e lessate le lenticchie in 200g di acqua e regolatevi di sale a fine cottura, quando l’acqua sarà stata tutta assorbita. Una volta cotte riducete le lenticchie in purea con un frullatore ad immersione.
IMG_8550IMG_8555 IMG_8554
Unite patata e lenticchie, aggiungete la farina e mescolate con un cucchiaio.
Mettete il composto così ottenuto su un piano ricoperto di carta da forno, e stendetelo con un mattarello ad uno spessore di circa 1 centimetro.
Con un taglia pasta circolare o un bicchiere ritagliate tanti cerchietti. Ricavate gli occhi con una cannuccia, e la bocca con una parte di un tappo di bottiglia.
IMG_8559IMG_8560IMG_8563
Re-impastate e ri-stendete l’impasto rimanente, proprio come si fa per i biscotti.
Spennellate  le faccine con dell’olio extra vergine di oliva e passatele nel pangrattato.
Terminate tutte le faccine passatele in forno a  180° per circa 15-20 minuti.

Potrebbero anche interessarti

3 commenti

  1. Troppo simpatici :-) questi sono certa che i bimbi non fanno proprio fatica a mangiarli..e nemmeno gli adulti :-P
    Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consuelo! Tu sei sempre carinissima!!!

      Elimina