Come scegliere l’uovo di Pasqua

By 10:00 , , , ,


come scegliere uovo pasqua bambini 

Pasqua si avvicina e con lei si avvicina anche la scelta dell'uovo di Pasqua!
Quando ero bambina io non c'era una varietà di scelta così vasta come adesso: io e mia sorella eravamo felicissime di ricevere l'uovo qualsiasi esso fosse! Certo l'importante era che la cioccolata fosse buona e che la sorpresa fosse un gioco (avete mai vissuto la delusione di trovare un apribottiglia dentro l'uovo di Pasqua??), ma non avevamo preferenze sul tipo di uovo di Pasqua!!

Oggi invece i nostri bambini sono letteramente bombardati di pubblicità di mille tipi di uova di Pasqua, ma la scela principale non è sul tipo di cioccolata, ma bensì sul personaggio preferito: Tartarughe Ninja, Winx, Spidermen Violetta, Peppa Pig sono solo alcuni della lunghissima lista di personaggi sulle uova in fila nella corsia del supermercato.

Il guaio di queste uova di cioccolata è che la qualità del cioccolato è sempre molto bassa.

L'altro giorno al supermercato ne ho preso uno a caso e questi erano gli ingredienti:


zucchero, latte intero in polvere, burro di cacao, pasta di cacao, emulsionanti: lecitine (soia); vanillina, latte scremato in polvere, zucchero, grassi vegetali (palma, karité), burro anidro, emulsionanti: lecitine (soia), vanillina. 

Ecco questa è una lista di ingredienti che non mi è proprio piaciuta!

Come scegliere l'uovo di Pasqua giusto?

Io lascierei perdere i vari extra, fine, finissimo e bellissimo, ma prenderei l'uovo in mano, lo girerei e leggerei per bene l'etichetta!

INGREDIENTI SI:
  • Pasta di cacao o Massa di cacao
  • Burro di cacao
  • Zucchero
  • Latte intero in polvere (nel caso del cioccolato al latte) 
  • Lecitina di soia (additivo emulsionante utilizzato per favorire una maggiore omogeneizzazione degli ingredienti, vedo che ormai è in tutte le cioccolate). 
  • Nocciole, mandorle...
  • Aroma: vaniglia naturale

INGREDIENTI NO:
Burro anidro
Grassi vegetali (olio di palma, olio di colza, karitè...)
Edulcolorante: maltitolo
Vanillina (aroma artificiale)

Riassumendo... come scegliere l'uovo di Pasqua per i nostri bambini (ma le regole valgono anche per noi):


1. Non devono esserci altri grassi aggiunti oltre al burro di cacao
2. Non devono esserci aromi artificiali (ad esempio vanillina)
3. Non devono esserci edulcoranti che non siano zucchero o zucchero di canna.


Meglio ancora se
1. Il primo ingrediente della lista non è lo zucchero (gli ingredienti sono elencati sempre in ordine decrescente, quindi il primo ingrediente è quello maggiormente contenuto nel prodotto di cui stiamo leggendo l'etichetta, ricordatevelo sempre!).
2. il cioccolato è fontente e non al latte*  
3. Il cioccolato è fondente con almeno il 60% di cacao
4. Il cioccolato è biologico
5. Il cioccolato è eco-solidale**.

Ottimo anche il cioccolato alle mandorle o alle nocciole, ricche di antiossidanti e che diminuiscono l'assorbimento degli zuccheri! 

Eviterei proprio il cioccolato bianco, che non presenta nessuna delle proprietà nutrizionali positive del cioccolato, ma solo quele negative!

*Il cioccolato al latte contiene in genere più zucchero di quello fondente. Latte e cioccolato poi non è una buona combinazione, poichè il cioccolato inibisce l’assorbimento del calcio del latte mentre il latte del cioccolato, a sua volta, ostacola l’assorbimento dei flavonoidi, i potenti antiossidanti del cacao.

*Per chi non lo sapesse vi segnalo anche il fatto che esistano uova di Pasqua al latte vegetale, per vegan o intolleranti al lattosio (qui ne trovate un esempio acquistabile on line, anche se forse la cosa più semplice sarebbe mangiare del buon cioccolato fondente! MA se dovessi scegliare tra il cioccolato al latte classico e questi, scegliarei questi!).

** La maggior parte del cacao è prodotto sfruttando i bambinie attraverso il lavoro minorile forzato. Potete leggere qui per approfondire.



Insegniamo da subito ai nostri bambini a scegliere con criterio!
Una cosa sono i giochi, un'alra è il cibo, che deve essere di qualità. Il gioco o una sorpresina potranno essere comprati a parte!

Come uova di Pasqua per Cecilia noi cercheremo un uovo di cioccolata fondente equosolidale (abbiamo abituato Cecilia a mangiare solo questo tipo di cioccolata), ma che per sceglierlo di qualità la sorpresa probabilmente non sarà di gradita a Cecilia (per fortuna Carolina  a 1 anno rimane fuori da questi problemi!).

Noi abbiamo risolto la questione in questo modo, risolvendo così anche un altro problema della Pasqua... perchè non sono solo i genitori a volere regalare un uovo, ma anche i nonni!

Noi regaleremo l'uovo al cioccolato, così Cecilia ne riceverà uno solo e non dieci, e di qualità, mentre i nonni regaleranno una di quelle uova di plastica che contengono all'interno diversi giocattoli sorpresa tipo il Pasqualone!

Così Cecilia avrà della buona cioccolata da mangiare, e la giusta sorpresa desiderata, i nonni saranno contenti e anche la mamma! ;)




 

Potrebbero anche interessarti

0 commenti