10 trucchi per dolci più sani

By 16:28 , ,

regole per dolci più sani

Purtroppo ormai i nutrizionisti ce lo hanno detto… potremmo fare tranquillamente meno di dolci e alcolici!
Guarda caso le mie due cose preferite!
Scherzo! (quasi! ;) )
Eliminare completamente i dolci dal menù della mia famiglia direi che è completamente utopia, perciò ho deciso di cercare di trasformare i dolci che prepariamo in casa nella versione più salutare di loro stessi, trasformandoli in una ulteriore fonte di vitamine, antiossidanti, fibre e sali minerali che il nostro organismo e soprattutto quello dei nostri bambini richiedono!

 Ecco 10 semplici trucchi, attuabili facilmente, per dolci più sani!

1. Lasciate sullo scaffale del supermercato la farina 00.
O se proprio non riuscite a non metterla nel carrello, aggiungeteci dentro anche la farina integrale (meglio se biologica, veleni e antiparassitari di depositano per lo più nella crusca, presente logicamente nella farina integrale). Il trucco per abituarsi ed abitare i bambini a mangiare più integrale (e più sano) è proprio quello di iniziare sostituendo una parte di farina 00( io inizierei con 1/3 del peso totale) con l’equivalente di farina integrale.
Tutta la famiglia introdurrà così più fibre che aiuteranno a regolarizzare l’intestino, e abbasseranno almeno un pochino la glicemia del dolce in questione! E probabilmente i vostri bambini non se ne accorgeranno neanche!

2. Riducete la quantità di zucchero nelle ricette, che in genere è sempre troppo abbondante (tranne che su mammarum eh!). Su internet e sui libri ci sono ricette la cui quantità di zucchero è pari o poco inferiore alla quantità di farina! Dovrebbe essere vietato scrivere che questi dolci sono per bambini! 

4. Preferite lo zucchero di canna integrale allo zucchero bianco e allo zucchero di canna grezzo, poiché entrambi hanno subito raffinazioni mediante processi chimici, perdendo così tutte le loro (anche se modeste) proprietà. Come se non bastasse poi questi zuccheri presentano inevitabilmente i residui dei processi chimici necessari alla raffinazione.

5. Imparate ad utilizzare il malto di riso o di mais. Il suo potere è molto meno dolcificante dello zucchero perciò inizialmente bisogna prenderci un po’ la mano, magari provando ricette già sperimentate di dolci con il malto (come ad esempio questi frollini deliziosi al malto). Preferite il malto anche per dolcificare tisane e bevande, o con yogurt e frutta fresca/secca. Preparerete così tanti buonissimi dolci senza zucchero.

6. Aggiungete frutta fresca, cruda o cotta, negli impasti, a pezzetti o frullata: arricchirete il dolce di antiossidanti, fibre e vitamine. La naturale dolcezza della frutta poi vi permetterà di diminuire ancora un po’ la quantità di zucchero necessaria. 

7. Preferite l’olio extra vergine di oliva (ma anche di semi, mais, riso) a burro e margarina, che sono ricchi di grassi saturi. L’olio invece non contiene colesterolo e possiede i grassi buoni (leggi le ricette di dolci ricette senza burro).

8. Riducete la quantità di uova usate, alternando anche dolci senza uova.


9. Aggiungete frutta secca agli impasti: come per la frutta fresca arricchirete il dolce di antiossidanti, fibre e vitamine, ma anche di proteine vegetali. 

10. Cucinate con i vostri bambini! Qual è il migliore modo di fare assaggiare nuove ricette ai vostri bambini?? Prepararle insieme! Non resisteranno ad assaggiare la frutta tagliata a pezzetti da aggiungere agli impasti, o ad affondare il dito nel barattolo del malto. Impareranno così a famigliarizzare con i nuovi ingredienti e a vincere la paura di assaggiare “le novità”!

Qui trovate altri consigli... 10 regole per bambini super sani!

Photo credits

Potrebbero anche interessarti

0 commenti