Frittata di ceci per bambini per bambini

By 14:57 , , , , , , , , , , , ,

 
La farina di ceci è uno di quegli ingredienti che qui non manca mai! La utilizzo tantissimo in diverse preparazioni, prima fra tutte la frittata di ceci che preparo praticamente tutte le settimane!
E pensare che fino a qualche anno fa non sapevo neanche che esistesse!

La farina di ceci è un ingrediente molto sano e molto versatile: si può utilizzare per impanare, in aggiunta alla farina in prodotti da forno dolci o salati, può sostituire il pan grattato nelle polpette, può servire per la farcia di torte salate, e così via.

Insomma questa farina è un ingrediente veramente super, che ci aiuta a sostituire o, a non abusare delle uova di gallina!

A differenza della frittata classica, la farinata di ceci presenta diversi vantaggi in più: prima di tutto, pur essendo ricca di proteine, è completamente priva di colesterolo (basta pensare che le linee guida per una corretta alimentazione consigliano di non superare i 300mg di colesterolo al giorno per gli adulti, e 160mg per i bambini, e un uovo contiene ben 250mg di colesterolo, quindi 90mg in più della quantità consentita ai bambini).

Anzi, essendo ricca di saponine, la farina di ceci aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo e di trigliceridi nel sangue. In secondo luogo, è ricca di sali minerali come calcio, ferro e fosforo, e di vitamine, in particolare la C e la B. In più, è anche molto più economica, il che non guasta mai.

Sulla nascita della farinata c’è anche una leggenda molto carina che potrete raccontare ai vostri bambini mentre la preparate o la mangiate! Questa ricetta sembra essere nata per caso nel 1284, quando, in seguito ad alcune battaglie, una nave genovese si trovò nel bel mezzo di una tempesta. A causa del dondolio della nave alcuni barilotti d'olio e dei sacchi di ceci si rovesciarono, riempiendosi di acqua salata.

Passata la tempesta, la nave proseguì la sua navigazione ma le provviste scarseggiavano. I marinai furono così costretti ad arrangiarsi con quello che era rimasto dopo la tempesta: una purea informe di ceci e olio. Nel tentativo di rendere più appetibile questa pappetta, i marinai la misero al sole che asciugò il composto trasformandolo in una specie di frittella. Rientrati a terra i genovesi pensarono di migliorare la scoperta improvvisata cuocendo la purea in forno. Il risultato piacque, e nacque così la farinata di ceci.


La frittata di ceci può essere arricchita con gli ingredienti che preferite per darle più sapore e nutrienti. Noi la prepariamo spesso al naturale con l’aggiunta di spezie come il cumino e la paprika dolce o lo zafferano, o mescolando nell’impasto della verdura cotta (in genere zucchine, funghi, cipolle, piselli, peperoni, patate, olive, ecc).

FRITTATA DI CECI PER BAMBINI

Ingredienti
(Per 3 frittate in una padella da 20 cm)
150 g di farina di ceci
250 g d’acqua calda
Un pizzico di sale

Opzionale per decorare:

2 carote
Ketchup
Procedimento

Pesate la farina in una ciotola e aggiungeteci un pizzico di sale. Versate l’acqua calda e mescolate con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo, privo di grumi.

Scaldate una padella antiaderente e ungetela con un cucchiaio di olio eliminando l’eccesso con della carta assorbente.

Versate nella padella calda circa due mestoli di composto e abbassate la fiamma. Quando la parte sotto sarà cotta ve ne accorgerete perché anche la parte superiore risulterà solida.

A quel punto girate la frittata aiutandovi con un piatto, e finite la cottura. Ripetete fino ad esaurimento della pastella (se la vostra padella antiaderente è buona non c’è bisogno di ungerla nuovamente).

Tagliate qualche rondella di carota per gli occhi, e poi finite tagliando dei capelli con un pelapatate e decorate le vostre faccine-frittate di ceci.

Disegnate la bocca con del ketchup e servite (calde, ma in estate sono ottime anche fredde).

In alternativa potrete versare il composto in una teglia ricoperta di carta da forno, e cuocerle in forno caldo a 200° per circa 25-30 minuti.
 
Questa ricetta è offerta da 



http://www.territori.coop.it
 
La farina di ceci in casa nostra non manca mai, è un ingrediente che utilizzo tantissimo in diverse preparazioni, prima fra tutte la frittata di ceci che viene preparata settimanalmente! E pensare che fino a qualche anno fa ignoravo la sua esistenza! La farina di ceci oltre ad essere un alimento molto sano è veramente molto versatile: può essere utilizzata per impanare, in aggiunta alla farina in prodotti da forno dolci o salati, può sostituire il pan grattato nelle polpette, può servire per la farcia di torte salate, e così via.
Insomma la farina di ceci è un ingrediente veramente speciale, e ci viene in aiuto per sostituire o, comunque, non abusare delle uova di gallina. A differenza della frittata classica, la farinata di ceci presenta diversi vantaggi in più: prima di tutto, pur essendo ricca di proteine, è completamente priva di colesterolo (basta pensare che le linee guida per una corretta alimentazione consigliano di non superare i 300mg di colesterolo al giorno per gli adulti, e 160mg per i bambini, e un uovo contiene ben 250mg di colesterolo, quindi 90mg in più della quantità consentita ai bambini). Anzi, essendo ricca di saponine, la farina di ceci aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo e di trigliceridi nel sangue. In secondo luogo, è ricca di sali minerali come calcio, ferro e fosforo, e di vitamine, in particolare la C e la B. In più, è anche molto più economica, il che non guasta mai.
Sulla nascita della farinata c’è anche una leggenda molto carina che potrete raccontare ai vostri bambini mentre la preparate o la mangiate! Questa ricetta sembra essere nata per caso nel 1284, quando, in seguito ad alcune battaglie, una nave genovese si trovò nel bel mezzo di una tempesta. A causa del dondolio della nave alcuni barilotti d'olio e dei sacchi di ceci si rovesciarono, riempiendosi di acqua salata.
Passata la tempesta, la nave proseguì la sua navigazione ma le provviste scarseggiavano. I marinai furono così costretti ad arrangiarsi con quello che era rimasto dopo la tempesta: una purea informe di ceci e olio. Nel tentativo di rendere più appetibile questa pappetta, i marinai la misero al sole che asciugò il composto trasformandolo in una specie di frittella. Rientrati a terra i genovesi pensarono di migliorare la scoperta improvvisata cuocendo la purea in forno. Il risultato piacque, e nacque così la farinata di ceci.
La frittata di ceci può essere arricchita con gli ingredienti che preferite per darle più sapore e nutrienti. Noi la prepariamo spesso al naturale con l’aggiunta di spezie come il cumino e la paprika dolce, o mescolando nell’impasto della verdura cotta (in genere zucchine, funghi, cipolle, peperoni, patate, olive, ecc).
FRITTATA DI CECI PER BAMBINI
Ingredienti
Per 3 frittate in una padella da 20 cm:
  • - 150 g di farina di ceci
  • - 250 g d’acqua calda
  • - Un pizzico di sale

Opzionale per decorare:
  • - 2 carote
  • - Ketchup
- See more at: http://www.territori.coop.it/ricette/frittata-di-ceci-bambini#sthash.61MtdY7n.dpuf

Potrebbero anche interessarti

5 commenti

  1. che bella idea!!! sperimento subito :)

    RispondiElimina
  2. Grazie della bella idea! Già che ci sono volevo chiederti: potresti pubblicare un tuo menù settimanale tipo? Quante volte dai alle tue bimbe i legumi? Quante il formaggio e quante la carne e il pesce? Sto cercando nuove idee per il mio menù e vorrei capire che è bilanciato oppure no

    RispondiElimina