Lasagne alla ricotta

By 15:17 , , , , , , , , , , , , ,

ricetta lasagne alla ricotta

Se la voglia di accendere il forno non vi è ancora sparita del tutto, questo primo fa al caso vostro! 
Le lasagne sono un piatto della tradizione molto buono, ma nella loro versione tradizionale sono una vera e propria bomba: di calorie, di grassi, ma anche di tempo per prepararle (e per digerirle)!!

Per fortuna ci sono tantissime varianti light ugualmente buone ma molto molto più sane, e per questo molto più adatte anche alle pance dei nostri bambini!

E ci credete che per "assemblare" questa lasagna sono sufficienti 15 minuti??

Ve lo giuro! 
Potrete anche prepararle in anticipo e cuocerle al momento, oppure prepararle e cuocerle in anticipo e scaldarle prima di servire! Il risultato è veramente squisito, quindi preparatevi al bis!!



Ricetta lasagne alla ricotta
 (6 porzioni, ma chiedere il bis è naturale! ;))

Ingredienti
250g di lasagne secche (io di farro, senza uova)
500g di ricotta magra
750g di passata di pomodoro

2 cucchiai di Parmigiano Reggiano
Preparazione


11650619_10206949709803227_1189714150_n11292627_10206949710323240_370881401_n11652254_10206949710683249_321519761_n
In un pentolino preparate un sugo di pomodoro veloce mettendo tutti inseme la passata, un giro d'olio, sale, uno spicchio d'aglio che poi elimino e (quando c'è) del basilico e lasciate cuocere una decina di minuti (lasciatelo pure un po' liquido, non troppo asciutto).

A parte cuocete in acqua bollente salata le sfoglie di lasagne per 2 minuti scarsi. 
Nelle foto potete vedere che inizialmente io, nella mia inesperienza, uso la carta da forno ma è completamente inutile.
E' sufficiente spalmare qualche cucchiaio di sugo di pomodoro sul fondo della pirofila e poi potete adagiare direttamente le sfoglie sulla pirofila che non si attaccheranno!
Mettete a bollire l'acqua e intanto preparate la pirofila come vi ho detto, spalmando qualche cucchiaio di sugo di pomodoro sul fondo
Quando l'acqua bolle metto le prime 3 sfoglie, e passati i due minuti le metto direttamente nella teglia, ne butto altre 3 nell'acqua bollente. 
Mentre aspettate la cottura frullate la ricotta con qualche cucchiaio di acqua di cottura, in modo da renderla una crema e poi spalmate metà della ricotta.

Aggiungete altre 3 sfoglie cotte e poi metà del sugo pomodoro. Poi altre 3 sfoglie precotte e spalmate la rimanente ricotta. 
Aggiungete le ultime 3 sfoglie, e completate con il sugo di pomodoro e una spolverata di Parmigiano.
Cuocete in forno caldo ventilato a 190° per 20 minuti.

Potrebbero anche interessarti

0 commenti