lunedì 4 novembre 2019

Waffle allo yogurt senza burro



Cosa c'è di meglio di una buona colazione per ripartire con la giusta carica il lunedì?
Questo fine settimana abbiamo approfittato del ponte di venerdì e siamo andati tre giorni a Torino con le bambine... è stato un weekend bellissimo!!!

Non ero mai stata a Torino e devo dire che era come me l'aspettavo, anzi no, ancora più bella!

Torino profuma di Rinascimento, di carrozze e uomini in , di insegne antiche e palazzi austeri.

Il centro storico è un vero e proprio museo all'aria aperta, dove si passeggia tra portici chilometri, gallerie e antichi caffè rimasti oggi come allora.

Se non siete mai stati in questa città, ve la consiglio vivamente, mentre se già ci siete stati, sapete di cosa parlo!

E se il weekend si è state in giro e ci si sveglia la domenica mattina con la voglia di un dolcetto.... che  fare? Semplice, si preparano i waffle allo yogurt! 

Leggi anche: tutte le ricette dei waffle (dolci e salati)

 Ricetta Waffle allo yogurt senza burro

Ingredienti Waffle allo yogurt senza burro

200g farina tipo 1
125g di yogurt (anche di soia, quello che preferite)
140g di latte vegetale (io d'avena)
2 uova
40g di zucchero di canna grezzo
40g di olio di semi
mezza bustina di polvere lievitante

Procedimento Waffle allo yogurt senza burro:
Quando il tutto è ben amalgamato, fatelo riposare per 10 minuti.
Scaldate accuratamente la piastra e spennellatela con un po' d'olio o di burro. Poi mettete due cucchiaiate di impasto per ogni waffle: chiudete e lasciate cuocere 4-5 minuti, o a seconda della potenza della vostra gaufriera.


 
Rompete le uova in una ciotola e sbattetele insieme allo zucchero.
Aggiungete poi lo yogurt e l'olio e il latte e mescolate fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Aggiungete infine la farina e il lievito e mescolate di nuovo fino a ottenere un composto liscio.

 

Mettete a scaldare la macchina per i waffle spennellata con dell'olio e non appena sarà a temperatura versate il composto fino a riempire lo stampo dei waffle.
Chiudete e cuocete per circa 5 minuti (regolatevi con la vostra macchina, devono risultare belli dorati).
Servite caldi guarniti con quello che più vi piace!









1 commento: